Tisana depurativa alla verbena: proprietà e benefici per il corpo

    Tisana depurativa alla verbena: proprietà e benefici per il corpo

    La verbena è una pianta dai fiori color violetto usata fin dall’antichità da greci, romani e druidi: era, infatti, ritenuta magica e utilizzata per alcuni rituali. In realtà è nota soprattutto per le sue proprietà benefiche sull’organismo e a causa delle sue capacità depurative che ne fanno un alimento sano e utile per molti organi del corpo. Un modo semplice ed efficace per beneficiare dei suoi effetti è consumarla come una tisana.

    Tisana depurativa alla verbena, benefici e proprieta per il corpo

    Tisana depurativa alla verbena: proprietà

    Come abbiamo sottolineato, l’utilizzo della verbena è cominciato più di mille fa tra i romani, i druidi e i greci. Veniva utilizzata nei rituali magici proprio a causa delle sue numerose proprietà benefiche. Ha, infatti, un effetto calmante e rilassante sul sistema nervoso grazie al principio attivo della verbenalina. Per regolare il ritmo sonno-veglia o semplicemente per abbassare i livelli di stress, la tisana alla verbena è un metodo senz’altro efficace. È ottima, infatti, per calmare le crisi ansiose e di panico. La verbena è anche un depurativo naturale, soprattutto per lo stomaco poiché aiuta la digestione, per il sangue, il fegato e il pancreas. Infine, è noto anche il suo potere antiossidante che combatte l’invecchiamento cellulare e il potere analgesico e antireumatico.

    Tisana depurativa alla verbena: benefici

    Grazie alle sue numerose proprietà e ai principi attivi contenuti, nonché alle vitamine e ai sali minerali presenti, la tisana alla verbena apporta numerosi benefici al nostro organismo. In primo luogo, aiuta la digestione e non appesantisce lo stomaco, proteggendolo anche dal rischio ulcera. Facilita il transito intestinale e dunque depura gli intestini grazie all’alta presenza di fibre, depura il fegato, il pancreas e il sangue ed è in grado di combattere il mal di testa, lo stress, la tensione e l’ansia. La tisana alla verbena si è dimostrata utile contro l’insonnia proprio grazie all’effetto calmante che dona al sistema nervoso: in questo modo regola il ritmo sonno-veglia e il riposo.

    Tisana depurativa alla verbena: preparazione e controindicazioni

    Preparare una tisana con questa pianta è molto facile. Basta portare un pentolino pieno d’acqua a ebollizione e lasciare un cucchiaio di foglie di verbena in infusione per almeno dieci minuti dopo aver spento il fuoco. Di norma si consuma caldo, ma è possibile farla diventare una bevanda estiva con alcune foglie di menta. Deve essere consumata almeno un paio di volte al giorno. Non vi sono controindicazioni, tranne quella di evitare di consumarla se si è allergici alla verbena. Come sempre, comunque, l’importante è non abusarne e, nel caso, chiedere il parere di uno specialista.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.