Zenzero candito ricetta: come prepararlo, calorie, benefici e proprietà

    Zenzero candito ricetta: come prepararlo, calorie, benefici e proprietà

    Se amate lo zenzero in ogni sua forma, fresco o in polvere, e lo utilizzate in tantissimi modi diversi, dalla cucina alle tisane fino alle bibite fresche per l’estate, non potete non averlo sempre con voi nella versione candita. E’ un modo semplice e veloce per avere sempre con sé, al posto delle semplici caramelle, qualcosa di dolce ma anche di salutare. In molti si chiedono se alcune delle proprietà e dei benefici dello zenzero fresco sia riscontrabili anche in quello candito ma soprattutto quale sia l’apporto calorico di questo dolce. ViviPuro – Alimentazione vi spiega quali sono i benefici dello zenzero candito, quante calorie ha per porzione e soprattutto come prepararlo in modo semplice e veloce in casa.

    Malgrado lo zenzero candito non abbia le stesse e numerose proprietà della versione fresca o in polvere della radice pare che sia molto utile per chi soffre di problemi alla gola; se ad esempio parlate per molto tempo per lavoro, fumate o soffrite spesso di infiammazioni in questa zona, lo zenzero candito sempre a portata di mano può essere d’aiuto in modo simile alle caramelle balsamiche. Inoltre è un valido calmante per la tosse, va bene mangiarne un pezzetto come digestivo dopo pranzo nonché aggiungerlo ad una tisana come dolcificante. E’ importante però ricordare che lo zenzero candito, per sua ricetta, è molto dolce e ha un alto apporto calorico, circa 300 calorie per 100 gr di prodotto.

    Come preparare quindi lo zenzero candito? La ricetta per preparare questa specialità prevede tre ingredienti: 250 gr di zenzero fresco, zucchero semolato o di canna a seconda delle preferenze e 1 litro circa di acqua. Per prima cosa per preparare lo zenzero candito è necessario pelare, lavare e tagliare a fettine o a cubetti lo zenzero fresco, metterlo in una pentola e ricoprirlo di acqua superando di circa 3 cm lo zenzero. Accendete il fuoco e portate a ebollizione, poi fate cuocere con il coperchio per circa 40 minuti. A questo punto scolare lo zenzero e versarlo in padella con la stessa quantità di zucchero e dell’acqua, solo fino a coprire la radice e fate cuocere mescolando di tanto in tanto. Quando sarà rimasto solo uno sciroppo, versare il contenuto su della carta forno, fare raffreddare e poi passare in un po’ di zucchero.

    Credit Foto:  Elena Veselova / Shutterstock