I cibi per combattere il freddo

    I cibi per combattere il freddo

    I cibi per combattere il freddo

    Durante la stagione invernale può capitare di incorrere nelle classiche malattie da raffreddamento. Sono i tipici malanni invernali come tosse, febbre, influenza, mal di gola e congestione nasale; possono debilitarci e renderci la vita difficile, ma esistono diversi cibi che possono aiutarci a prevenire questi problemi e a combattere il freddo che li provoca. Ovviamente, nulla può sostituire un buon regime alimentare, equilibrato e che ci consenta di consumare in dosi opportune frutta, verdura, proteine, grassi e carboidrati, favorendo a sua volta il giusto apporto di vitamine e sali minerali. Ecco quindi alcuni cibi che possono aiutarci contro il freddo.

    I cibi che aiutano a combattere il freddo

    I tre gruppi di alimenti principali

    Come abbiamo sottolineato, un regime alimentare equilibrato è il miglior modo per mantenere in salute il nostro organismo, stimolare le difese immunitarie e prevenire le infezione. Esistono, però, tre gruppi di alimenti principali che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole durante l’inverno e questi sono la frutta secca, le zuppe e i vegetali. Tutte le altre pietanze devono essere consumate lasciando questi tre gruppi di alimenti come portate principali nella nostra dieta.

    Zuppe e minestre

    Durante l’inverno non possono mancare le zuppe e le minestre calde. Si tratta degli alimenti di maggior consumo durante la stagione fredda, questo grazie anche al fatto che vanno serviti molto caldi, oltre a essere nutrienti e ottimi da inserire nella dieta di tutti i giorni. Pasta e fagioli, così come i diversi minestroni, non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole nei mesi che vanno da novembre a febbraio.

    Frutta e verdura

    Ovviamente, oltre alle minestre e alle zuppe calde di legumi, non devono mai mancare la frutta e la verdura. Si tratta di alimenti ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, soprattutto la vitamina C, essenziale per stimolare la difese immunitarie e prevenire i classici malanni invernali causati dal freddo. Inoltre, è bene consumare anche cibi ricchi di vitamina A come carote, zucca e radicchio.

    Frutta secca

    Un altro tipo di alimento che non dovrebbe mancare sulle nostre tavole è la frutta secca; è infatti essenziale al fine di stimolare le difese immunitarie e prevenire infiammazioni e infezioni. Bisogna solo fare attenzione a non esagerare con la quantità: frutta secca come noci e mandorle, ad esempio, sono ricchi di calorie e possono favorire l’aumento di peso. In caso di dubbi, quindi, sarebbe meglio farsi consigliare un regime alimentare ad hoc da uno specialista.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.