Le migliori tisane per rilassarsi

Le migliori tisane per rilassarsi

Oggi come oggi, siamo sempre più alla ricerca di momenti di tranquillità tra i numerosi impegni della giornata. Per raggiungere quella tranquiillità fisica e mentale che ci aiuta a vivere meglio ogni giorno esistono numerose tisane. Quali sono le migliori? Abbiamo scelto di aiutarti a capire qualcosa di più in merito con una breve guida che puoi trovare qui sotto.

Tisana alla passiflora

Iniziamo a parlare delle migliori tisane rilassanti parlando di quella alla passiflora. Per prepararla bisogna munirsi di un paio di cucchiai di passiflora essiccata e di circa 250 ml di acqua.

In linea di massima, si ricorda di non superare le due tazze al giorno. Rimanendo entro quel range, si possono ottenere degli ottimi effetti rilassanti sul sistema nervoso centrale.

Camomilla

Quando si parla di tisane per rilassarsi, è impossibile non chiamare in causa la camomilla. I suoi fiori sono quasi sempre al centro dell’attenzione quando si tratta di creare infusi che conciliano il rilassamento. Inoltre, se unita con tisane come quella alla malva, è in grado di conciliare il sonno in casi in cui addormentarsi è difficile per via di disturbi di ansia.

Bisogna fare un po’ di attenzione alla sua assunzione in gravidanza. In caso di eccessiva sensibilità, infatti, può stimolare le contrazioni e indurre un parto prematuro.

Melissa

Tisana considerata tra le migliori quando si tratta di rilassarsi, viene preparata a partire dalle foglie essiccate della pianta. Ci si può divertire a coltivarla in casa, ma anche acquistare le foglie al supermercato.

Tiglio

Nel novero delle tisane calmanti, il tiglio è indubbiamente una delle più utilizzate. I fiori di questo albero non sono solo ottimi per favorire il rilassamento fisico e mentale, ma aiutano anche tantissimo a liberar le vie respiratorie in caso di malanni di stagione.

Caratterizzata dalla presenza di principi attivi straordinari come flavonidi, tanninni e cumarine, questa tisana rilassante aiuta tantissimo a calmare il sistema nervoso centrale.

Valeriana

Altro grande classico quando si parla di tisane rilassanti, la valeriana è in grado di aiutare a dormire, ma anche di favorire il rilassamento fisico e mentale quando ci si sente particolarmente agitati.

I suoi principi attivi sono conosciuti da tempo immemore. Per capirlo basta pensare che erano apprezzati anche da Ippocrate, padre indiscusso della medicina. La tisana alla valeriana ha attraversato davvero i secoli. Addirittura, durante le guerre mondiali veniva utilizzata dai soldati per contrastare lo stress frutto dei combattimenti in prima linea.

Le tisane sono particolarmente consigliate perché, a differenza delle pillole, quando vengono assunte non causano effetti collaterali fastidiosi, come per esempio un generale senso di intontimento.

Biancospino

Questo arbusto coperto da fiori profumati è considerato da secoli un meraviglioso simbolo di purezza. Grazie ai principi attivi iperoside e vitexina può essere utilizzato per preparare piacevolissime tisane rilassanti. Provare per credere!