Rimedi naturali per la pressione bassa

    Rimedi naturali per la pressione bassa

    Pressione bassa, quali rimedi naturali per contrastare l’ipotensione? Ecco una carrellata di consigli su quali benefici ci ha dato Madre Natura per combattere la pressione bassa.

    Pressione bassa: cause e sintomi

    Pressione bassa, quali sono le cause e i sintomi?

    Quali sono le cause della pressione bassa? Ipotensione è dettata dal valore mmHg. Quando la pressione arteriosa sistolica (o massima è minore di 90 mmHg si parla di pressione bassa. I valori nella norma, infatti, sono 120/70 e 140/90 mmHg.

    Quali sono i sintomi e le manifestazioni della pressione bassa?  Una brusca caduta della pressione (ad esempio 20-30 mmHg) può comportare vertigini o capogiri, visione offuscata, nausea, sudorazione fredda, pallore fino allo svenimento.

    Rimedi naturali per la pressione bassa: la liquirizia

    Combattere la pressione bassa con rimedi naturali è possibile. Per esempio si può prendere in esame come “antidoto” la liquirizia:  facile da usare quando il suo aroma è gradito. Basta succhiare al mattino una semplice caramella di liquirizia pura per avere un tono di pressione migliore senza eccedere nel caffè. Attenzione, evitare le tavolette gommose e zuccherate, preferibilmente il legnetto di liquirizia da masticare e succhiare al bisogno.

    Rimedi naturali per la pressione bassa: il melograno

    Altro rimedio naturale per contrastare la pressione bassa e il suo manifestarsi è il succo di melograno: ricco di vitamine A, B, C e di tannini dalle proprietà astringenti, toniche e rinfrescanti. Il melograno riesce a rallentare il processo ossidativo che è all’origine dell’aterosclerosi grazie all’alto contenuto di flavonoidi. Inoltre, questo agrume mantiene sotto controllo i livelli di colesterolo ed è benefico per il sistema cardiovascolare.

    Rimedi naturali per la pressione bassa: ginseng e altre piante

    Tra i rimedi naturali per la pressione bassa si segnala il ginseng, dalle proprietà toniche; inoltre, si potrebbe utilizzare l’eleuterococco, la rhodiola rosea e il guaranà, piante in grado di agire sul sistema immunitario, endocrino e nervoso e di migliorare la capacità dell’organismo di adattamento allo stress.

    Rimedi naturali per la pressione bassa: il potassio

    La pressione bassa va affrontata anche assumendo dei sali minerali o integratori a base di potassio e magnesio. Questi ultimi entrano facilmente in deficit e ciò accade più frequentemente alle donne. Il potassio si disperde attraverso il sudore e i liquidi corporei, alla velocità della luce.

    Rimedi naturali per la pressione bassa: il caffè

    Altro rimedio naturale per la pressione bassa è il caffè: una tazzina di espresso può aiutare a sentirsi subito più tonici e in forze. Se le sensazioni di spossatezza e svenimento colgono fuori casa, il caffè può davvero risolvere (momentaneamente) la situazione critica, in questo caso ancora meglio se zuccherato.