Betulla: proprietà ed uso come rimedio naturale

    Betulla: proprietà ed uso come rimedio naturale

    Betulla: proprietà ed uso come rimedio naturale

    La Betulla è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Betullaceae. Viene da sempre adoperata contro le infezioni che colpiscono le vie urinarie, come la cistite, e possiede molte proprietà benefiche che aiutano il corpo a depurarsi e a rimanere sano. Per beneficiare dei suoi effetti si utilizzano quasi sempre le foglie, lasciate opportunamente essiccare. Ecco quindi tutte le caratteristiche della betulla, le sue proprietà, i benefici per il corpo e come utilizzarlo come rimedio naturale.

    Betulla proprieta benefici e come si utilizza

    Proprietà delle foglie di Betulla

    Le foglie di questa pianta vengono da sempre utilizzate in fitoterapia e come rimedio naturale a molti disturbi. Tra le sue proprietà, infatti, si annoverano quelle antinfiammatorie, antisettiche, diuretiche, depurative. Inoltre, è ricco di vitamina C, flavonoidi, acido betulinico, tannini, acido caffeico, acido clorogenico, ossidi sesquitepenici, oli essenziali e resine. Oltre a tutte queste caratteristiche possiede anche proprietà analgesiche e detossinanti, utili soprattutto per organi come il fegato.

    I benefici delle foglie di Betulla

    Grazie alle sue numerose proprietà, la Betulla e, in particolare, le sue foglie, possono aiutarci a combattere molte infezioni, soprattutto quelle che colpiscono le vie urinarie, come la cistite. L’effetto diuretico, inoltre, promuove la depurazione di tutto l’apparato urinario e in particolare del fegato, dei reni, della vescica e del pancreas. La linfa della Betulla, invece, contiene due eterosidi in grado di fornire proprietà analgesiche e antinfiammatorie, entrambe perfette per combattere i dolori fisici e le malattie invernali, come tosse, congestione nasale, raffreddore, mal di gola e febbre. La Betulla può essere utilizzata anche per combattere la cellulite grazie alla sua proprietà drenante.

    Come preparare un infuso alle foglie di Betulla

    La preparazione di un infuso o tisana che comprende le foglie della pianta essiccate, è molto semplice. Serve un cucchiaio di foglie di Betulla da versare in acqua calda portata precedentemente a ebollizione. Si lasciano in ammollo per almeno quindici minuti, si filtra la bevanda e si consuma calda almeno due volte al giorno e lontano dai pasti.

    Controindicazioni

    Come tutte le piante e le erbe officinali, anche per questa pianta bisogna avere un po’ di attenzione quando si parla di consumo. In primo luogo, i soggetti allergici dovrebbero evitare di utilizzarla, mentre è sconsigliata la sua somministrazione a persone che utilizzano farmaci in grado di fornire gli stessi effetti della pianta. Il rischio è quello di aumentare gli effetti sul corpo, con conseguenze molto spiacevoli. In questo caso, quindi, si consiglia di chiedere il parere di uno specialista o di un medico.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.