Cos’è e come agisce la dieta risveglia metabolismo

12 Gennaio 2021 0 Di Redazione
dieta risveglia metabolismo

Quando si arriva al punto di evitare di guardarsi allo specchio perché la forma del nostro corpo non ci piace più bisogna correre ai ripari. Dobbiamo intervenire sulla personale routine alimentare per invertire la rotta. Ecco perché parliamo della dieta risveglia metabolismo.

Molto spesso il termine ‘dieta’ viene inteso con un’accezione negativa, come un qualcosa di limitante e restrittivo. Alcuni piani alimentari come la dieta risveglia metabolismo si offrono però di guidare la persona verso il recupero di una maggior consapevolezza di sé e dei propri limiti a tavola. Inoltre, consentono di raggiungere una corretta composizione corporea. Vediamo insieme come agisce e su quali principi si basa la dieta risveglia metabolismo, precisando che può essere seguita dall’intera famiglia con dei vantaggi in termini di salute per tutti i componenti. 

Dieta risveglia metabolismo: l’obiettivo è una riduzione della massa grassa

Il traguardo che si punta a raggiungere attraverso il percorso della dieta risveglia metabolismo è rappresentato da una lenta riduzione della massa grassa, che dovrà essere parallelamente sostituita da massa magra (è il tessuto attivo metabolicamente). Agire incrementando la presenza di quest’ultima consentirà di limitare l’accumulo di grasso corporeo

Una massa magra attiva consentirà infatti di bruciare correttamente – non appena esso si posi – il nuovo tessuto adiposo. Sarà poi utile fare una precisazione, facendo un esempio. Smettere di bere per una giornata – pratica del tutto dannosa e pericolosa specie in estate – darà l’illusione di aver perso qualche chilo. Ma si tratta di liquidi e sali minerali che, peraltro, verranno ‘ripresi’ con facilità estrema. 

Una riduzione del peso corporeo di una persona non sempre quindi equivale a una perdita di grasso. Tra l’altro sarà interessante aggiungere come la dieta risveglia metabolismo non induce chetosi. Ovvero, quel processo che si scatena nell’organismo quando si scelgono diete iperproteiche (alla lunga i reni possono uscire danneggiati e affaticati da una simile pratica).

I risultati sono relativi ai cambiamenti della composizione corporea

Il programma della dieta risveglia metabolismo punta a insegnare come alimentarsi, sia per quanto riguarda l’apporto di micronutrienti (sali minerali e vitamine in primis) che di macronutrienti (proteine, carboidrati e zuccheri). Solo con una corretta pulizia cellulare e una costante attività fisica e aerobica, unite a una sana alimentazione, sarà possibile vedere la progressiva perdita della massa grassa (si tratta di un processo che si avvierà spontaneamente).


Inoltre è sempre sbagliato parlare per sommi capi: ciascun organismo reagisce in maniera personalissima, dunque sarebbe scorretto parlare di tempi medi per poter vedere i primi risultati. Attenzione anche a non fare l’errore di voler misurare i risultati della dieta risveglia metabolismo in termini di riduzione di chilogrammi. Si dovrà casomai porre l’accento sui cambiamenti relativi alla composizione corporea, ovvero la misura di acqua, massa grassa e massa magra. Riuscire a incrementare quest’ultima consentirà di scacciare la paura di ingrassare di nuovo. La massa magra comprende muscoli, ossa, organi e fluidi mentre la massa grassa il tessuto adiposo bianco e quello bruno ma anche il grasso essenziale e i trigliceridi intramuscolari.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

Ultimo aggiornamento: 12/01/2021

Facebook Comments Box