Moringa Oleifera: proprietà, benefici e controindicazioni

    Moringa Oleifera: proprietà, benefici e controindicazioni

    Moringa Oleifera: proprietà, benefici e controindicazioni

    La Moringa Oleifera è anche conosciuta come ‘l’albero miracoloso’ per le sue numerose proprietà benefiche. Appartiene alla famiglia delle Moringaceae e si trova principalmente nelle zone tropicali ed equatoriali. Produce dei fiori bianchi e può raggiungere un’altezza di dieci metri. Le sue foglie verdi, invece, sono molto utilizzate per via delle numerose proprietà e per l’alto contenuto di nutrienti e sali minerali. Tutta la pianta, comunque, è commestibile, anche se sono le foglie a essere maggiormente consumate nell’alimentazione umana. Ecco qui di seguito tutte le sue caratteristiche, le proprietà e i benefici.

    Moringa Oleifera benefici proprieta e controindicazioni

    Le proprietà della Moringa Oleifera

    Le foglie della pianta sono ricche di sali minerali, vitamine e proteine. Possono essere consumate crude come insalata oppure cotte. Rispetto alle banane, le foglie contengono il triplo di potassio e un contenuto otto volte superiore rispetto alle arance di vitamina C. Tra le altre vitamine vi sono la vitamina K, del gruppo B e la vitamina E. Per questo motivo possiede proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, digestive ed è molto indicata in caso di malattie da raffreddamento come la congestione nasale, la tosse, la febbre, l’influenza e il mal di gola.

    I benefici della Moringa Oleifera

    Grazie alle sue numerose proprietà e all’alto contenuto vitaminico, le foglie di questa pianta possono essere utilizzate per trattare molti disturbi differenti. Possono essere usate per combattere gli episodi di reflusso gastroesofageo, la digestione lenta e per favorire il transito intestinale. Combattono la stitichezza e depurano il fegato, il pancreas e l’intestino dalle sostanze nocive. Avendo un alto contenuto di vitamina C, l’infuso o la tisana a base di foglie di Moringa Oleifera può rivelarsi molto utile per combattere il raffreddore e l’influenza, in quanto stimola la risposta immunitaria e aiuta l’organismo a combattere le infezioni e le infiammazioni. Inoltre, riequilibra il metabolismo e regola i livelli ormonali; grazie a questa caratteristica la pianta può essere impiegata contro l’acne.

    Controindicazioni

    La pianta di Moringa Oleifera è utilizzata da molto tempo come rimedio naturale e nella medicina casalinga per combattere diverse condizioni che sopraggiungono soprattutto durante la stagione invernale. Ogni parte della pianta è infatti commestibile, ma bisogna fare attenzione alle radici. Vi sono alcune controindicazioni, infatti, e se ne sconsiglia il consumo eccessivo in quanto contengono spirochina, un alcaloide in grado di interferire con la trasmissione nervosa. Dunque è bene utilizzarle con parsimonia e, in caso di dubbi, si consiglia sempre di contattare uno specialista.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.