Parietaria: proprietà e benefici per la tosse il mal di gola

    Parietaria: proprietà e benefici per la tosse il mal di gola

    Parietaria: proprietà e benefici per la tosse il mal di gola

    La parietaria è una pianta appartenente alla famiglia delle Urticaceae. Fiorisce durante i mesi caldi dell’anno e spesso è causa di reazioni allergiche tra le persone che non tollerano i pollini. In genere cresce lungo i muri di campagna e predilige le zone in penombra, mostrando una forma cespugliosa, ma è possibile trovarla anche nelle zone boschive. Nonostante questo, possiede numerose proprietà molto utili soprattutto contro le malattie da raffreddamento e le infiammazioni che interessano il cavo orale e la gola. Ecco quindi tutte le sue caratteristiche, i benefici, le proprietà e le controindicazioni alle quali fare attenzione.

    Parietaria proprieta benefici e controindicazioni

    Le proprietà della Parietaria

    Questa pianta, chiamata anche muraiola o vetriola, possiede diverse proprietà benefiche molto utili per il nostro organismo. Si tratta di una pianta abbastanza comune che spesso causa reazioni allergiche anche molto forti ai danni di chi mostra intolleranze ai pollini, ma in realtà può tornare utile proprio per affezioni che interessano la gola, il cavo orale e le vie respiratorie in generale. È ricca di tannini, flavonoidi, minerali, quercetine e mucillagini e tra le sue proprietà si annoverano quelle calmanti per la tosse, antinfiammatorie, espettoranti e antiossidanti.

    I benefici della Parietaria

    Grazie ai suoi principi attivi, ai minerali contenuti e alle proprietà benefiche, questa pianta può rivelarsi un’utile alleata contro le principali malattie da raffreddamento. Le sue proprietà espettoranti e calmanti per la gola, infatti, possono essere sfruttate per combattere la tosse secca e grassa, il mal di gola, la febbre, l’influenza e la congestione nasale. Le proprietà diuretiche aiutano a depurare l’organismo e in particolare i reni, il fegato e l’apparato urinario, questo grazie anche alle proprietà depurative e sudorifere, inoltre può essere adoperata anche per problemi che interessano la pelle in quanto possiede proprietà antiossidanti.

    Controindicazioni e possibili effetti collaterali

    La parietaria è una pianta conosciuta per via delle reazioni allergiche che è in grado di causare. Contiene molta istamina, la sostanza responsabile del senso di prurito provocato dalla stessa pianta ed è presente in molte altre piante dalle proprietà urticanti. Si tratta, infatti, di un famoso allergene in grado di dare luogo a reazioni anche gravi nei soggetti che mostrano una predisposizione. Per questo motivo, quindi, non bisogna mai eccedere con le dosi anche se si utilizza in cucina e nelle insalate per insaporire i piatti. In ogni caso si consiglia sempre di consultare un medico prima di procedere al suo utilizzo.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.