Perdita di voce: cause e rimedi naturali

    Perdita di voce: cause e rimedi naturali

    Perdita di voce: cause e rimedi naturali

    La perdita di voce, chiamata in ambito clinico disfonia, consiste in un cambio che riguarda l’intensità della voce sia a livello qualitativo che timbrico. Questo tipo di disturbo può essere transitorio oppure durare per lunghi periodi di tempo e può essere provocato da problemi alla gola, patologie più o meno gravi e disturbi di vaio genere. Di norma la sua insorgenza si presenta con una totale afonia, cioè incapacità a emettere suoni o modifiche della voce stessa che può diventare rauca o nasale. Ecco quali sono le cause principali e i rimedi naturali efficaci per combattere questo problema.

    Perdita di voce cause principali e rimedi utili per contrastarla

    Le cause della perdita di voce

    Le cause relative alla perdita di voce, che può presentarsi con un cambio di intensità, con l’incapacità di emettere suoni e con una modifica stessa durante la quale può diventare nasale o rauca, possono essere di vario genere. Normalmente si tratta di infiammazioni che esordiscono a livello locale nella laringe o nella trachea; mal di gola, riniti, tosse e malattie da raffreddamento possono causare questo disturbo. Allo stesso modo anche traumi o malformazioni congenite possono concorrere nella genesi di questo problema. Bisogna, inoltre, tenere sotto controllo la gola nel caso questa condizione persista, in quanto potrebbe trattarsi di polipi, noduli o cisti.

    Rimedi naturali contro la perdita di voce

    Esistono diversi rimedi naturali che possono tornare molto utili in caso di perdita della voce. Tra questi vi sono la propoli: si tratta di un antibiotico naturale molto utilizzato durante la stagione fredda per combattere disturbi del cavo orale e che interessano le vie aeree. Si può assumere come spray, estratto secco o tintura madre. Miele e limone: un altro rimedio naturale molto utile contro le affezioni del tratto orofaringeo. Liquirizia: un altra strategia per combattere la disfonia è consumare una tisana o infuso caldo a base di liquirizia; questa, infatti, aiuta a combattere le infiammazioni del cavo orale, a bisogna fare attenzione a non assumerne troppo, soprattutto se si soffre di ipertensione in quanto aumenta la pressione. Lo zenzero, infine, è un altro ottimo rimedio naturale in grado di dare sollievo e energie alle corde vocali. Può essere utilizzato tramite infusi e tisane calde oppure si può consumare fresco.

    Trattamenti e cure

    Se la condizione della disfonia o perdita di voce persiste e nessuno dei rimedi naturali funziona, è il caso di rivolgersi al medico immediatamente poiché potrebbe trattarsi di una patologia più grave e che necessita di terapie farmacologiche o interventi chirurgici – come ad esempio in caso di polipi alla gola.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.