Quinoa proprietà e ricette: come si cucina e perché fa bene

    Quinoa proprietà e ricette: come si cucina e perché fa bene

    Uno degli ingredienti di tendenza dell’alimentazione vegetariana e vegana è la quinoa, un cereale-non cereale con un elevato potere nutritivo. Quali sono le sue proprietà, perché fa bene e come si cucina?

    La quinoa fa parte della stessa famiglia di spinaci e barbabietole, infatti i suoi semi bisognerebbe chiamarli frutti, è molto usata anche nelle diete prive di glutine. Proprietà: la quinoa è composta per il 60/70% da carboidrati e per il 40/30 % di proteine, ottima fonte di energia; è ricca di sali e microelementi: potassio, manganese, fosforo, ferro, zinco, vitamine A ed E, e ha pochi grassi insaturi. La quinoa è priva di glutine ed è quindi importante per chi soffre di celiachia.

    Come si usa in cucina? La quinoa si prepara in una maniera molto simile al riso e si cucina con una quantità doppia di acqua rispetto ai suoi grammi, per circa una ventina di minuti e a fuoco lento. Come condirla? Con tante verdure, dai pomodori alle zucchine, con l’olio o con lo zenzero.