Autunno rimedi naturali per il cambio di stagione: come affrontare questo malessere

26 Settembre 2017 0 Di Redazione

Cambio di stagione rimedi naturali

L’arrivo dell’autunno e, dunque, del cambio di stagione, può provocare una serie disturbi che intaccano la nostra salute psicofisica.

Un malessere generalmente diffuso che può rendere apatici, spesso stanchi, incapaci di svegliarsi senza fatica al mattino e riprendere i ritmi lavorativi dopo le ferie estive. A questi disturbi si aggiunga l’insonnia, lo stress, gli sbalzi d’umore, la perdita di capelli e i primi malanni – raffreddori e quant’altro – dovuti al calo di temperatura. Cosa fare? Esistono a tal riguardo dei rimedi naturali che possono farci affrontare meglio questo particolare periodo dell’anno. Eccoli

Dieta autunnale: la ‘cura’ passa anzitutto dalla tavola, dove è bene non manchi mai la frutta e verdura di stagione. Prediligere i cibi colorati. L’obiettivo è di rinforzare le difese immunitarie facendo ‘scorta’ di vitamine che ci tutelino da attacchi esterni e dai classici malanni di stagione, ovvero tosse, mal di gola e raffreddore. Sì dunque a un’alimentazione ricca di frutta e verdura, soprattutto quella ricca di vitamina C come agrumi, pomodori e kiwi; evitare poi gli zuccheri raffinati e bere succhi di frutta freschi preparati in casa. Date un tocco di esotismo alle vostre ricette e conditele con zenzero e curcuma, e bevete abitualmente una tisana all’echinacea, pianta immunostimolante molto utile per rafforzare il sistema immunitario.

Potrebbe interessarti anche —> Depurarsi con il succo di pomodoro al mattino

Rimedi naturali contro il malessere dovuto all’arrivo dell’autunno

Massaggi: Per evitare la secchezza della pelle (fenomeno frequente con l’arrivo dell’autunno e i primi freddi) fate tanti massaggi con oli essenziali. Consigliato l’olio di sesamo perché ricco di vitamine, acidi grassi e sali minerali, toccasana per la pelle e per il cuoio capelluto. Il consiglio è di fare un massaggio prima del bagno o della doccia: un trattamento di bellezza utile per la pelle, per stimolare la circolazione e per rinforzare la chioma in caso di caduta dei capelli, soprattutto nel periodo autunnale.

Suffumigi: raffreddore e naso chiuso? Intervenite in tempo e praticate delle inalazioni attraverso la respirazione di vapori. L’effetto espettorante sarà immediato. I suffumigi sono facili da praticare: mettete qualche goccia di olio essenziale balsamico in una bacinella piena d’acqua calda e respirate il vapore. In breve tempo le vie respiratorie si libereranno dandovi sollievo. Ripetere almeno due volte al giorno.

depurarsi con l'olio essenziale di limone

Luce solare: esporsi il più possibile alla luce del sole aiuta a riabituarsi più velocemente ai ritmi della stagione autunnale. La luce solare agisce direttamente sui nostri neurotrasmettitori come la melatonina, ed è per questo che è considerata un rimedio naturale per affrontare al meglio l’autunno. I raggi del sole intervengono sulla produzione della serotonina che oltre a migliorare l’umore controlla anche il senso di fame. 

Attività fisica e riposo: un modo per contrastare l’apatia e la svogliatezza è prendere di petto la situazione e muoversi, svolgere attività fisica. Sì a leggere corsette o passeggiate a passo sostenuto, per circa 40 minuti al giorno, all’aria aperta. Un modo per rigenerare corpo e mente e scaricare lo stress. Dopo ricordarsi sempre di riposarsi, la fatica infatti non deve essere eccessiva.  È infatti essenziale dormire almeno 8 ore per svegliarsi la mattina completamente riposati e carichi per affrontare tutti gli impegni quotidiani. Per riposare bene durante le ore notturne si dovrebbe evitare di recarsi a letto troppo tardi ma soprattutto evitare almeno un’ora prima del sonno il contatto visivo con gli schermi di tablet, computer e smartphone. Questi dispositivi infatti emettono delle particolari luci che possono compromettere il nostro riposo.

Irregolarità intestinale: il cambio di stagione può anche scombussolare l’intestino e causare stipsi. Rimediare bevendo tanta acqua, bevendo succo d’aloe e consumando i semi di lino e i semi di chia, che formando sostanze mucillaginose nell’intestino agevolano il transito delle sostanze da espellere dal nostro corpo.

semi di chia benefici per l'organismo

Cromoterapia: malumore, depressione e tristezza si combattono anche con i colori. La cromoterapia può essere molto utile in tal senso: circondarsi di colori caldi e allegri è infatti una pratica efficace. Giallo, arancione o verde sono i colori dell’allegria e dell’energia, quindi sì a un tocco di colore alle vostre giornate!

I sintomi provocati dall’arrivo dell’autunno possono essere attenuati anche a partire da noi stessi. Cerchiamo infatti di non trascurare il nostro benessere ma di capire in tempo i segnali che il nostro corpo ci sta inviando. Se ci sentiamo troppo stanchi evitiamo di riempire le nostre giornate con troppe cose da fare. Approfittiamo il più possibile dei momenti liberi per rilassarci davanti alla tv o bere una cioccolata calda e rigenerante.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

Ultimo aggiornamento: 26/10/2020