Chiodi di garofano: proprietà benefiche e come utilizzarli

    Chiodi di garofano: proprietà benefiche e come utilizzarli

    Chiodi di garofano: proprietà benefiche e come utilizzarli

    I chiodi di garofano non hanno niente a che vedere con il fiore di garofano che siamo abituati a vedere nei nostri giardini; i chiodi di garofano provengono infatti da una pianta che nasce in Indonesia (la Eugenia Caryophyllata) e ne rappresentano i boccioli ancora chiusi e messi ad essiccare.

    Il nome è descrittivo della loro forma, che infatti li fa assomigliare a dei piccoli chiodi scuri con un “capino” che ricorda il fiore del garofano.

    Ma a parte la forma e il nome, quello che qui ci interessa è sottolinearne le molte e importanti proprietà benefiche, che lo rendono un vero e proprio farmaco naturale: potente anestetico e analgesico, è ottimo anche per contrastare i radicali liberi (funzione antiage) e come antimicrobico.

    Queste proprietà (e il suo sapore caratteristico) sono date in gran parte (80% del suo olio essenziale totale) dalla presenza di un propenilfenolo: l’eugenolo. Nel chiodo di garofano è presente inoltre anche una discreta quantità di beta cariofillene, un ottimo antinfiammatorio naturale.

    Vediamo nel dettaglio tutte le sue proprietà, ricordando anche che durante il MedioEvo e il Rinascimento, il chiodo di garofano era una delle spezie più ambite e dunque molto costosa, proprio per il suo potere anti-dolorifico, di cui a quel tempo c’era un gran bisogno, viste le rudimentali arti mediche e chirurgiche a cui venivano sottoposti i “pazienti”.

    Chiodi di garofano: proprietà benefiche e come utilizzarli

    chiodi di garofano proprietà benefiche

    Vediamo dunque quali sono tutte le proprietà benefiche dei chiodi di garofano e per quali rimedi naturali possono essere utilizzati:

    ANTINFIAMMATORIO
    I chiodi di garofano sono davvero eccezionali per lenire lo stato infiammatorio del cavo orale (gengiviti, afte, herpes, stomatiti, ecc.). La cosa migliore da fare in questi casi è tenere in bocca uno o più chiodi di garofano durante il giorno, ma se il sapore è troppo forte, si può anche fare degli sciacqui con infuso poi da ingerire.

    DIGESTIVO
    Un infuso o una tisana di chiodi garofano sono ottimi come digestivo; aiutano lo stomaco e alleviano il meteorismo.

    CONTRO L’ALITOSI
    Masticare un chiodo di garofano elimina l’alitosi e fa svanire anche il puzzo d’aglio.

    CONTRO I RADICALI LIBERI
    I chiodi di garofano sono dei potentissimi antiossidanti, combattono i radicali liberi e contrastano l’invecchiamento cellulare.

    CONTRO IL MAL DI DENTI
    Tenere un chiodo di garofano in bocca vicino al dente dolorante farà passare ben presto il dolore.

    CONTRO IL MAL DI TESTA
    Un infuso o una tisana ai chiodi di garofano possono risultare un ottimo rimedio naturale contro il mal di testa.

    ANTIMICOTICO
    Un infuso di chiodi di garofano è molto efficaci per uso topico contro le micosi della pelle.

    ANTI NAUSEA
    Sempre grazie all’infuso di chiodi di garofano possiamo attenuare il senso di nausea, la pesantezza da indigestione e altri vari disturbi intestinali.

    COME CONSERVANTE ALIMENTARE
    I chiodi di garofano riescono a mantenere conservati i cibi più a lungo

    Infine, i chiodi di garofano sono anche utili per combattere la spossatezza, rinforzare la memoria, stimolare la circolazione sanguigna e possono essere utilizzati anche come afrodisiaci.

    Come preparare l’infuso di chiodi di garofano

    Nel paragrafo precedente dedicato alle proprietà dei chiodi di garofano abbiamo spesso fatto riferimento all’infuso (o alla tisana). Vediamo allora come prepararlo per ottenere il massimo effetto curativo.

    Portare ad ebollizione una tazza d’acqua insieme a 4-5 chiodi di garofano.
    Appena giunta ad ebollizione spegniamo la fiamma e copriamo il pentolino con un piatto.
    Lasciamo in infusione per almeno 15 minuti.

    A questo punto possiamo procedere a bere il nostro infuso, possibilmente dopo i pasti.

    Chiodi di garofano come anti-zanzare

    Infine, una curiosità! Nel video sottostante potrete imparare a realizzare un potente anti-zanzare e anti-insetti assolutamente naturale, utilizzando solo un limone e di chiodi di garofano.