Cosa mangiare a marzo per prepararsi alla primavera?

    Cosa mangiare a marzo per prepararsi alla primavera?

    Anche se dal tempo non sembra ci stiamo avvicinando alla primavera. Ogni stagione ha le sue caratteristiche, ma quando pensiamo alla primavera sicuramente ci vengono in mente temi come “rinascita” e “risveglio”. Allora come possiamo prepararci al meglio per questo risveglio?

    Anche il nostro corpo infatti risente del cambio di stagione, e noi dobbiamo essere pronti per accoglierlo al meglio.

    Come sempre in questi casi i suggerimenti ci vengono dalla natura stessa: ogni stagione ha i suoi frutti e noi, conoscendoli, possiamo aiutare il nostro corpo a risvegliarsi il più naturalmente possibile.

    Frutta di stagione a marzo

    La frutta di per sé è un toccasana per il corpo, acqua, sali minerali e altre sostanze benefiche ci aiutano a vivere una vita sana ed energica. Vediamo però quali sono i frutti che possiamo trovare durante questo mese:

    • Agrumi: come arance, limoni, mandarini e pompelmi sono perfetti: grazie al loro apporto di Vitamina C ci aiutano a rinforzare il sistema immunitario;
    • Mela: la possiamo trovare tutto l’anno è vero, però questo è un frutto che sicuramente aiuta la nostra energia grazie alle Vitamine B contenute al suo interno.
    • Pera: la pera contiene una grande quantità di potassio, che contribuirà al benessere generale del nostro organismo;
    • Banana: ricca di Vitamine (A, B, C e PP), ricca di potassio e carboidrati è un frutto ideale per fare una pausa saporita, ma salutare;
    • Kiwi: ha un apporto maggiore di Vitamina C rispetto all’arancia. Una curiosità: l’Italia è il secondo produttore al mondo per quanto riguarda questo frutto.

    Questo per quanto riguarda la frutta, ma vediamo adesso la verdura di stagione:

    Verdure di stagione a marzo

    Come abbiamo detto in questo periodo il freddo inizia a lasciare il posto ad un clima più mite, questo permette ad un enorme quantità di verdure di essere coltivate, tra le tante:

    • Asparagi: hanno un altissimo contenuto di asparagina: un amminoacido fondamentale per la sintesi delle proteine nel nostro corpo;
    • Carote: ricche di vitamine A, B, C e E;
    • Scarola: ricchissima di vitamina A.
    • Topinambur: alternativa meno calorica alle patate.

    Infine volevamo segnalarvi altre verdure che possono alleviare alcuni problemi specifici:

    • Finocchio: consigliato per chi soffre di problemi di meteorismo grazie alla sua funzione carminativa, la tisana di finocchio infine viene consigliata in alcune diete dimagranti perché aiuta ad alleviare il senso di appetito;
    • Agretti: questo alimento ha molti nomi uno ad esempio è “barba del frate”, iniziano a crescere proprio a marzo. Ricchi di Vitamine A e B, sali minerali e fibre. Sono un alimento che oltre a essere delizioso è sano e accessibile a livello economico.
    • Cime di rapa: soltanto a nominarle ci viene in mente tutta la storia della nostra tradizione, ma oltre al loro gusto inconfondibile le cime di rapa hanno un’azione detossinante e depurativa.

    Rispettare la natura e i suoi ritmi garantisce anche a noi una vita più sana e energica. Ovviamente questi sono solo alcuni degli alimenti che possono essere citati in un articolo del genere si potrebbe parlare di moltissimi altri alimenti. Magari lo farò in un prossimo articolo.