Integratore alimentare al riso rosso: come usarlo nella dieta?

    Integratore alimentare al riso rosso: come usarlo nella dieta?

    riso rosso

    Sappiamo tutti quanto sia difficile gestire il colesterolo all’interno di una dieta equilibrata e bilanciata. Ci sono però alcuni integratori che possono venirci in supporto all’interno di una dieta bilanciata e di uno stile di vita sano. Prima di mostrarti però di cosa stiamo parlando vorremmo prima concentrarci su quali tipi di colesterolo esistono e quali effettivamente siano dannosi per il nostro organismo.

    Quanti tipi di colesterolo esistono?

    Il colesterolo è una molecola che appartiene alla classe dei lipidi (grassi). Ovviamente però esistono differenti tipologie di questa molecola. Nello specifico si sente spesso parlare di:

    • Colesterolo HDL: anche detto colesterolo “buono” perché non interviene per quanto riguarda le criticità delle malattie cardiovascolari, deve comunque essere tenuto sott’occhio costantemente;
    • Colesterolo LDL: il colesterolo “cattivo” che interviene effettivamente come causa nelle malattie cardiovascolari.

    Ne esistono anche altre tipologie, ma non vogliamo scendere troppo nel dettaglio. Ma come fa il colesterolo a causare malattie cardiovascolari? Semplicemente se nel sangue è presente una quantità eccessiva di questa molecola i vasi sanguigni rischiano di otturarsi andando a generare tutte le conseguenze che tutti noi ben conosciamo.

    Ecco perché è sempre bene tenerlo sotto controllo specialmente quando si raggiunge una certa età in cui i vasi sanguigni non sono più elastici e il nostro metabolismo non riesce a eliminare velocemente questa sostanza.

    I possibili rimedi al colesterolo alto

    Il primo rimedio che ci viene in mente è sicuramente l’alimentazione: cercare di ridurre al minimo i cibi che contengono grassi (specialmente di origini animali) e alimenti come la carne rossa possono aiutare a ridurre i fattori di rischio. Ci sono anche alcuni alimenti specifici che ti possono aiutare a combattere il colesterolo, uno di questi (strano a dirsi) è l’olio d’oliva che ti permette di combattere il colesterolo LDL e di aumentare il colesterolo buono.

    Un altro alimento molto utile in questo senso è l’avena che può anche essere un’ottima alternativa per la mattina.

    Anche l’attività sportiva in questo senso gioca un ruolo fondamentale:

    • L’attività fisica contribuisce al miglioramento del tuo metabolismo permettendoti così di bruciare più velocemente questo tipo di sostanze;
    • L’attività fisica consuma energia, che si traduce chiaramente in una riduzione del peso corporeo e quindi anche in un minor stress per il tuo organismo.

    Unendo questi due fattori sicuramente riusciamo a combattere efficacemente il colesterolo, il problema è che sono metodi che richiedono un po’ di tempo, non sono efficaci da subito. Ecco perché solitamente vengono consigliati anche alcuni integratori che aiutano questo processo tenendo sotto controllo il colesterolo grazie ad alcune molecole specifiche.

    In questo senso l’integratore al risso fermentato contiene la monacolina k, che interviene nel metabolismo del colesterolo e ti aiuta quindi a gestire questa problematica.

    Il nostro consiglio è chiaramente di rivolgerti a un medico per monitorare costantemente queste problematiche.

    Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto, ti abbiamo mostrato alcuni semplici rimedi per il colesterolo alto e ti abbiamo anche consigliato un integratore da usare per tenere sotto controllo questa problematica.