Mele: le migliori tipologie e varietà

5 Maggio 2020 0 Di Redazione

Cosa si nasconde dietro una mela? In realtà un mondo: esistono infatti moltissime varietà di questo frutto che troviamo così spesso sulle nostre tavole. Ad ogni varietà corrispondono delle caratteristiche differenti, che portano anche ad usi diversi. Ci sono infatti mele che sono più adatte ad essere consumate in purezza e altre che invece sono perfette ad esempio da cucinare dentro una torta. Vediamo quindi quali sono le principali varietà e come possiamo utilizzarle al meglio.

L’origine della mela

Molto spesso non ci pensiamo, ma le mele all’inizio non erano assolutamente come le vediamo oggi. In antichità infatti (parliamo del periodo in cui inizia l’agricoltura) le mele erano molto più piccole (praticamente come una noce) e avevano un sapore molto più acido e sicuramente meno invitante. I primi coltivatori però hanno trovato in nature alcune varietà edibili e hanno iniziato a coltivarle. Anche queste varietà coltivate erano soggette alla naturale mutazione genetica del frutto e man mano dai primi coltivatori sono state selezionate le varietà migliori fino a giungere alle mele dei nostri giorni (processo del tutto simile a tutti gli ortaggi e frutti che oggi vengono coltivati).

Renetta

Questa varietà è sicuramente tra le più conosciute e vista l’origine del suo nome anche tra le più “nobili”: Renetta infatti viene dal francese reine che significa “regina”. La sua caratteristica principale è la buccia gialla ricoperta talvolta da macchioline scure. Se viene lasciata per un po’ all’aria aperta la buccia inizia a presentare delle grinze (a causa della perdita di acqua), ma questo la rende ancora più saporita e deliziosa. In questo caso ci sentiamo di consigliarti di utilizzare per preparare ad esempio i classici del Trentino come lo strudel e le frittelle di mele. Assicuratevi solamente di tagliarla all’ultimo minuto perché si ossida molto velocemente.

Golden delicious

In questo caso il nome dice tutto della mela: grazie infatti alla sua polpa croccante e dolce questa varietà viene molto spesso consumata in purezza. Si presenta con la buccia gialla e le migliori mele le possiamo riconoscere grazie alla caratteristica macchia rossa presente sul lato esposto al sole. Questa mela inoltre molto spesso viene usata per preparare i classici della nostra cucina: la torta di mele e la marmellata di mele.

Pink Lady

Questa mela rappresenta una novità sul mercato ed è caratterizzata dalle sfumature rosa della buccia. Questa varietà ha un sapore dolce e fruttato ha la polpa croccante e una volta assaggiata non potrete più farne a meno.

Prima di concludere l’articolo vogliamo parlarti di una questione che ciclicamente salta fuori: la cera sulle mele. Le mele infatti producono naturalmente uno strato ceroso questo per proteggersi da eventuali urti o graffi che possono subire da eventi naturali. Quindi anche sulle mele dove la cera non viene data potrete comunque trovarne una minima quantità, detto questo si tratta comunque di tutti prodotti edibili e non dannosi per salute.

Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto, queste sono solo alcune delle varietà di mele che ci offre la natura, il nostro invito è di provarle tutte per trovare quella che più soddisfa i tuoi gusti.