Rimedi naturali contro gli insetti

    Rimedi naturali contro gli insetti

    insetti

    L’estate si sta avvicinando e con essa anche gli insetti. Nonostante siano necessari avere un’invasione di zanzare durante una bella grigliata in giardino può essere sicuramente fastidioso. Se non vogliamo usare salviettine umidificate che contengono dei prodotti chimici, possiamo usare dei rimedi naturali che ci aiutino a combattere questo fastidioso problema. Prima di continuare però vogliamo fare una precisazione: natura non significa “innocuo”, infatti nonostante questi rimedi non prevedano l’utilizzo di composti di sintesi possono comunque essere dannosi, dobbiamo quindi stare attenti quando maneggiamo queste sostanze.

    Rimedi contro mosche/moscerini

    In questo caso per fortuna non abbiamo bisogno di utilizzare delle sostanze particolari. Tutti noi infatti sappiamo quanto siano fastidiosi questi insetti, ma possiamo liberarcene con un semplice trucco: se siamo all’interno infatti basterà lasciare aperta la finestra e abbassare le tapparelle perché creino una fonte di luce con cui attirare questi insetti e vedrete che se ne andranno da sole dopo poco. Mosche e moscerini infatti sono molto attratti da fonti di luce (perché sanno che all’esterno possono trovare cibo) e dobbiamo quindi “guidarle” verso i loro interessi principali. La stessa cosa chiaramente vale per l’esterno: possiamo usare ad esempio delle luci per attirarle in alcuni punti specifici e coprire il cibo con dei teli per non farli avvicinare.

    Liberarsi delle zanzare

    In questo caso il discorso si complica un po’ perché a differenza di mosche e moscerini le zanzare sono spinte a venirci vicino a causa del nutrimento. Questo chiaramente implica che non riusciremo a farle uscire volontariamente dalla stanza, dobbiamo quindi usare diverse strategie per liberarcene. La prima cosa che dobbiamo controllare è che non siano presenti dei ristagni d’acqua. Infatti questa rappresenta il loro principale habitat di riproduzione, eliminando l’acqua eliminiamo quindi il loro habitat. Questo vuol dire controllare ad esempio i sottovasi, oppure dei rifiuti abbandonati che con le piogge si sono riempiti d’acqua. Facendo questo possiamo stare abbastanza tranquilli.

    Un’altra soluzione che possiamo adottare è diffondere nell’aria una fragranza che alle zanzare risulta fastidiosa: possiamo ad esempio usare delle candele alla citronella, oppure possiamo diffondere nell’aria un aroma simile con un diffusore.

    Liberarsi delle vespe

    La prima cosa che possiamo fare è controllare costantemente l’abitazione per controllare che non ci siano dei piccoli nidi che si stanno formando, se così fosse dobbiamo procedere immediatamente alla rimozione, stando attenti a non essere punti. Se il nido dovesse essere già grande il consiglio che vogliamo darti è di chiamare una ditta di disinfestazione specializzata, rischieresti infatti di essere inseguita da una miriade di insetti pronti a pungerti.

    Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto, abbiamo presentato diverse soluzioni che puoi adottare per liberarti degli insetti in casa o comunque nell’ambiente domestico. Usare veleni contro gli insetti (come insetticidi o le classiche piastrine antizanzare) infetti sebbene sia utile, può risultare dannoso per la nostra salute specialmente se ne facciamo un uso continuo e ripetuto. Quando è possibile è bene non usare questa tipologie di sostanza che essendo negative per gli insetti, lo sono anche per noi.