Dimagrire con le proteine vegetali

    Dimagrire con le proteine vegetali

    Le proteine non sono contenute esclusivamente negli alimenti di origine animale: anche alcuni prodotti vegetali ne sono ricchi. Lo sanno i vegetariani e i vegani, ma anche tutte quelle persone che intendono diminuire il consumo di carne e latticini: è dimostrato, infatti, che eccedere con le proteine di origine animale porta ad accumulare scorie all’interno dell’organismo, con conseguenze negative sui reni e sul metabolismo. Ecco quali sono le proteine vegetali da assumere per dimagrire.

    Dimagrire con le proteine vegetali: tofu

    Il tofu è tra le alternative più note alle proteine di origine animale. Si tratta di un alimento molto versatile perché declinabile in tante ricette light perfette per essere inserite nella vostra dieta proteica vegetariana. Oltre ad essere un’importante fonte proteica (in 140 grammi di tofu ci sono circa 11 grammi di proteine), il tofu è ricco di minerali, in particolare ferro e magnesio, ed ha un elevato contenuto di grassi Omega 3 e Omega 6: questa tipologia di grassi aiuta a ridurre il colesterolo cattivo, a differenza dei grassi saturi che sono invece contenuti nei cibi di origine animale. Il tofu aiuta inoltre a combattere l’azione dei radicali liberi e a ritardare l’invecchiamento grazie all’elevata percentuale di flavonoidi che contiene. Proprio perché si tratta di un cibo molto proteico, sarebbe bene non consumarne più di 300 grammi alla settimana; infine, diamo un’occhiata alle calorie: in 100 grammi di tofu ci sono circa 70-130 Kcal.

    Dimagrire con le proteine vegetali: quinoa

    La quinoa è un alimento noto per le sue proprietà dimagranti e per i numerosi benefici che ha per la nostra salute. Originaria del Sud America, la quinoa è uno pseudo cereale, non appartiene alla famiglia delle graminacee ed è priva di glutine, anche se spesso viene associata ai cereali. Si tratta di un alimento ricchissimo di vitamine, sali minerali e flavonoidi, i famosi antiossidanti vegetali; inoltre, la quinoa contiene tutti gli aminoacidi considerati essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo, quindi rappresenta un vero e proprio superfood. La quinoa contiene il 14% di proteine e in 100 grammi troviamo 370 calorie; la buona notizia è quanta quinoa mangiare a dieta: ne bastano 50 grammi per avere una porzione soddisfacente.

    Dimagrire con le proteine vegetali: seitan

    Nella lista dei cibi vegetali più ricchi di proteine non poteva mancare il seitan, che ne contiene circa 24 grammi ogni 100 grammi. Come il tofu e il tempeh, ha origini orientali e sembra che sia stato inventato dai monaci buddisti per sostituire la carne: ha infatti l’aspetto e il sapore che ricordano quello della carne; l’impasto, che si ottiene dalla farina di frumento o di farro, viene lavorato e trasformato in bistecche, fettine o salsicce completamente vegetariane e ricche di proprietà salutari. Sebbene sia utilizzato principalmente da vegetariani e vegani, il seitan andrebbe inserito in ogni dieta equilibrata per sostituire ogni tanto la carne: infatti, non contiene colesterolo, è povero di carboidrati ed è una fonte importante di fibre vegetali, con un apporto di circa 2,3 grammi ogni 100 grammi di prodotto; è povero di grassi saturi, facilmente digeribile e, a fronte di sole 120 calorie ogni 100 grammi, ha un elevato potere saziante.