Che erbe medicinali possiamo trovare durante l’estate?

    Che erbe medicinali possiamo trovare durante l’estate?

    piante medicinali

    L’estate finalmente si sta avvicinando, sperando di poter andare al mare o quanto meno a fare qualche bella passeggiata serale, stiamo tutti aspettando questa stagione ricca di vita e anche di relax. Ovviamente come ogni parte dell’anno porta con sé degli inconvenienti a cui dobbiamo pensare, come sempre in questi casi la natura ha già pensato a tutto e ci mette a disposizione tutta una serie di strumenti per far fronte alle problematiche che questa stagione porta con sé, vediamo quali sono e come possiamo usarle al meglio.

    Aloe Vera

    Ti sei mai chiesta come mai l’aloe cresce specialmente durante il periodo estivo? Proprio perché molte delle sue proprietà e dei suoi benefici possono essere sfruttati durante questo periodo. La prima cosa che viene in mente chiaramente sono tutte le creme all’aloe vera che vengono utilizzate per le scottature, in alternativa puoi prendere una foglia della pianta e privarla della cuticola verde. Facendolo rivelerai al suo interno il gel di aloe vera che è alla base delle preparazioni cosmetiche e farmaceutiche.

    A questo punto puoi ad esempio applicarla su una scottatura, il nostro consiglio è quello di tenere una parte della foglia in frigo (sia per fare in modo che non appassisca velocemente sia per l’effetto refrigerante) e tagliarla di volta in volta a seconda del bisogno.

    Biancospino

    In questo caso invece citiamo una pianta che solitamente non è conosciuta, ma che nel periodo estivo cresce rigogliosa. Solitamente il biancospino viene usato nei farmaci per trattare ad esempio i problemi cardiaci e in generale i problemi di pressione arteriosa. Chiaramente nella pianta non puoi trovare una concentrazione tale di principio attivo che ci permette di agire su queste problematiche, ma puoi comunque essiccarlo e usarlo in una tisana o in un infuso ad esempio.

    In questo secondo caso risulterà molto utile per controllare problemi d’ansia e di fatica mentale. Può anche esserti d’aiuto anche regolarizzare l’attività intestinale.

    Ginseng

    Questa pianta è venuta alla ribalta grazie al caffè al ginseng. Questo è da sempre considerato un tonico adatto a dare energia e a stimolare l’attività cerebrale. E’ quindi un ottimo integratore che ti permette di acquisire energia ad esempio dopo una calda e lunga giornata lavorativa, ti consigliamo quindi di prendere ad esempio un tè o una tisana al ginseng e di consumarlo prima di uscire con gli amici o se non hai intenzione di andare a letto presto.

    Cardo Mariano

    Il cardo mariano da sempre viene utilizzato per regolarizzare eventuali problemi di fegato o di digestione. Molto spesso può essere trovato in pratiche tavolette pronte da consumare e ti consigliamo di usarlo alla fine di un bel pasto come una grigliata estiva.

    Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto, ti abbiamo presentato 4 piante che crescono ine state con effetti medicinali. In questo caso pensiamo di aver coperto tutte quelle che sono le principali problematiche dell’estate: dalle scottature all’indigestione. La prossima volta che avrai uno di questi problemi prova ad usare uno dei rimedi naturali che ti abbiamo proposto e vedrai che non tornerai più indietro.