I benefici dell’olio essenziale di patchouli

    I benefici dell’olio essenziale di patchouli

    olio essenziale

    Il patchouli anche conosciuto come “pasciuli” è una pianta di origine asiatica scoperta a metà del 1800 circa. Questa è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle “labiate”, a livello morfologica presenta moltissime somiglianze con la menta. Ha solitamente un aspetto cespuglioso e il suo fusto può raggiungere al massimo il metro di altezza. Durante il periodo di fioritura la pianta produce dei fiori che si raggruppano in piccoli gruppetti, il loro colore può variare dal bianco al lilla. Questa pianta è molto conosciuta per quanto riguarda la produzione di olio essenziale, prima di vederne le caratteristiche vediamo come viene estratto.

    Estrazione dell’olio essenziale di patchouli

    L’estrazione dell’olio essenziale di patchouli avviene in corrente di vapore a freddo partendo da tutto il materiale verde (foglie, fiori e fusto), questo procedimento permette infatti la rottura delle parti interne della pianta e di raccoglierne quindi l’essenza. Il bello di questo olio è che non ha sempre un odore uguale: molto infatti dipende dalla qualità della pianta, da come questa viene coltivata, dall’ora a cui le parti usate per l’estrazione vengono prelevate e dalla distillazione che ricevono. Oltre all’olio essenziale venivano usate anche le foglie, queste infatti hanno molte proprietà benefiche. Vediamo quindi quali sono i benefici che puoi ottenere dall’olio essenziale.

    Proprietà benefiche per le piante

    Per questa volta concentriamoci non solo sugli effetti benefici per noi, ma anche per gli esseri viventi che ci circondano. Se ti piace fare giardinaggio questo olio essenziale grazie al suo odore è in grado di allontanare dalle piante parassiti e insetti che potrebbero danneggiarle. Per usarlo ti basterà diluirne qualche goccia all’interno di un contenitore e spruzzarlo sulle foglie. Oltre che a irrigare le piante così sarai anche in grado di allontanare parassiti e altri organismi dannosi per il tuo giardino.

    Proprietà benefiche per la pelle

    Questo olio viene solitamente raccomandato per combattere tutte quelle che sono delle problematiche della pelle. Chiaramente in questo caso devi usarlo diluendolo all’interno di un olio per massaggio e quindi massaggiarlo sulla pelle. Puoi usarlo per trattare alcuni inestetismi come le smagliature: l’olio infatti contribuisce ad aumentare l’elasticità della pelle diminuendo l’intensità di questo problema. Puoi anche usarlo sulle dermatiti per cercare di ridurre il fastidio che producono. Un altro effetto benefico molto importante grazie a questo olio: applicando su articolazioni doloranti con il passare dei giorni ti accorgerai che il dolore tende a diminuire.

    Ti schiarisce la mente

    Specialmente in questo periodo di stress ti raccomandiamo l’utilizzo di questo olio. Diffondendolo nell’aria infatti potrai avere un forte effetto rilassante sulla mente, tanto impegnato dai problemi di questi giorni. Se sei costretta quindi a restare a casa oppure se sei tornata dopo una difficile giornata di lavoro concediti una mezz’oretta di relax diffondendolo nell’aria. Un altro consiglio: prova anche a metterne qualche goccia nella vasca da bagno prima di entrarci, vedrai che non potrai più farne a meno.

    Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto, prova a usare questo olio e facci sapere quali metodi hai utilizzato.