Malva, menta, cocco: i rimedi naturali al bruciore di stomaco

    Malva, menta, cocco: i rimedi naturali al bruciore di stomaco

    Tra i malesseri che non siamo volentieri disposti a sopportare, poiché vi è un riflesso importante sulle nostre attività di routine, c’è senza dubbio il bruciore di stomaco. Quando ci sentiamo un po’ in subbuglio anche il nostro umore ne risente e si crea – o si accentua – una situazione di stress, la quale va a colpire direttamente il nostro organismo e in particolare lo stomaco. Questo fastidio può presentarsi in via del tutto sporadica e il più delle volte si risolve in maniera autonoma. Ma accade non di rado che il bruciore di stomaco si manifesti in alcune persone con una certa frequenza – e adesso ne esamineremo le cause – per cui occorre intervenire in modo tempestivo, andando in primis a modificare l’alimentazione. Tra i rimedi naturali al bruciore di stomaco vi sono malva, menta e cocco.

    Le cause di un disturbo che mina il nostro umore

    Prima di esaminare i rimedi naturali al bruciore di stomaco sarà utile fare mente locale su quelle che sono le sue cause scatenanti più diffuse. Questo stato di alterazione si lega a doppio filo all’irritazione causata alla mucosa dello stomaco – quando risulti indebolita – dai succhi gastrici. Quali sono le cause più ricorrenti del persistente bruciore allo stomaco? Gastrite, reflusso gastroesofageo, condizioni di grande stress. In tutti questi casi viene ad essere indebolita la mucosa dello stomaco, che diviene molto sensibile all’azione degli acidi gastrici. Lo stile di vita va attenzionato: alcol, fumo, cibi grassi e bevande zuccherate ma anche caffè e cioccolato non fanno bene allo stomaco. Sì invece a crema di riso integrale, verdure e frutta cotte. Curate e rallentate la masticazione per ridurre i cibi in poltiglia. 

    Le proprietà benefiche della malva

    Per sconfiggere il bruciore di stomaco è necessario intervenire ripristinando al meglio la mucosa indebolita. Sarà utile ricorrere a determinate tecniche respiratorie e a un po’ di meditazione. Tra i rimedi naturali al bruciore di stomaco c’è poi senza dubbio la malva, con la sua azione emolliente e lenitiva, da assumere in tisana. Dovrete mettere due cucchiaini di malva secca in una tazza assieme a 250ml di acqua calda. Lasciate riposare una decina di minuti, poi filtrate e bevete il liquido una mezz’ora prima del pasto. 

    Una bevanda miracolosa: l’acqua di cocco

    Un altro rimedio naturale al mal di stomaco è poi l’acqua di cocco, vera e propria acqua miracolosa per via dei molti benefici che offre alla nostra salute complessiva. Essa viene estratta dalla noce di cocco quando è ancora verde ed è perfetta per reidratare l’organismo oltre che in caso di bruciore allo stomaco. Un consiglio? Bevetene un bicchiere appena svegli, quando lo stomaco è ancora vuoto.

    La tisana alla menta riduce il malessere

    Per quanto riguarda la panoramica dei rimedi naturali al bruciore di stomaco, dobbiamo fare infine riferimento alla tisana di menta. Potrete ridurre la sensazione di malessere e il bruciore ritagliandovi il tempo per una tisana rinfrescante. La ricetta: mettete un cucchiaino di menta (potete utilizzare foglie secche o fresche) in un litro di acqua. Portate a ebollizione, lasciate riposare e poi filtrate la tisana che sarà utile bere un paio di volte al dì.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

    Ultimo aggiornamento: 25/09/2020