Quali sono i principali rimedi naturali per le scottature?

    Quali sono i principali rimedi naturali per le scottature?

    mare

    Ormai ci siamo: l’estate è praticamente arrivata e iniziamo tutti a sentire quella voglia di mare e vacanza che contraddistingue la bella stagione. Detto questo insieme al sole e alle vacanze ci sono anche dei problemi di cui dobbiamo tener di conto, principalmente ci stiamo riferendo alle scottature. E’ successo a tutti: stiamo troppo al sole e ci ritroviamo con una scottatura indesiderata, il nostro consiglio è quello di applicare sempre una crema solare che protegga bene la pelle (specialmente quella chiara), ma cosa puoi fare quando il danno ormai è fatto?

    Aloe vera: un rimedio naturale per le scottature

    Un primo rimedio naturale contro le scottature molto noto è l’aloe vera. Questa pianta infatti sotto la scorza dura ha al suo interno un gel che ha un incredibile potere lenitivo e idratante. Molte creme doposole infatti hanno al loro interno l’aloe vera proprio per questi effetti benefici. Chiaramente puoi anche utilizzare una di queste creme (per il miglior effetto possibile sulla tua pelle ti consigliamo di conservarle in frigorifero).

    In alternativa puoi prendere una foglia di aloe e tagliarne una sezione. Una volta fatto leva la scorza verde e rivelerai al suo interno il gel di aloe. Puoi applicare sulla scottatura questa sostanza trasparente e gelatinosa per godere degli effetti lenitivi e idratanti. Anche in questo caso ti consigliamo di conservare la pianta in frigo sia perché si manterrà più a lungo una volta recisa, sia perché l’effetto refrigerante vi regalerà maggior sollievo.

    Impacchi di tè nero

    Se l’aloe è un rimedio sicuramente molto conosciuto per quanto riguarda le scottature, gli impacchi di tè nero sono meno conosciuti, ma altrettanto efficaci. In questo caso ti consigliamo di mettere qualche bustina di tè nero in un pentolino e di lasciare il tutto in infusione per circa 10-15 minuti.

    Ovviamente dovete lasciar raffreddare il tè prima di applicarlo sulla pelle. Una volta che avrà raggiunto la temperatura ambiente versatelo sulla scottatura. Anche in questo caso ti consigliamo di lasciarlo in frigo qualche minuto, giusto per godere anche del refrigerio. Fatelo più di una volta al giorno, questo processo aiuterà la scottatura a guarire prima.

    Miele

    Anche il miele è un rimedio poco conosciuto: gode però di proprietà antibatteriche e antinfiammatorie che sono sicuramente molto utili per combattere le scottature. Per utilizzarlo al meglio ti consigliamo di cospargere una garza sterile di miele e di applicarla per circa 10-15 minuti almeno 3 o 4 volte al giorno. In questo caso le proprietà antibatteriche siamo sicuri che permetteranno alla scottatura di guarire molto velocemente evitando problematiche molto comuni come piccole infezioni.

    Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto, ti abbiamo consigliato alcuni rimedi naturali che puoi utilizzare per combattere le scottature al mare. Tieni presente che la soluzione ideale è quella di mettersi una crema ad alta protezione (specialmente all’inizio quando la pelle ancora non è abituata al sole) per evitare le scottature che sappiamo bene quanto possano portare a problemi ben peggiori del bruciore.