Smettere di fumare, rimedi naturali: zenzero e curcuma

    Smettere di fumare, rimedi naturali: zenzero e curcuma

    Come smettere di fumare seguendo alcuni rimedi naturali partendo dall’alimentazione? Per aiutare i polmoni a stare bene, grazie ad alcuni cibi amici, lo zenzero e la curcuma sono due tra i principali ingredienti da utilizzare per riuscire a smettere di fumare, ridurre il muco in eccesso e ripulirsi, in modalità detox.

    Insieme allo zenzero e alla curcuma anche l’aglio e la cipolla sono due ingredienti alleati contro la nicotina rilasciata dalle sigarette, tutti insieme appassionatamente possono essere combinati per creare una bevanda che riesce a prevenire le infezioni respiratorie e allo stesso tempo è antibatterica, e per i fumatori accaniti, una manna per non soffrire dell’abbandono dal vizio.

    Per eliminare al meglio le tossine rilasciate dal periodo in cui si è stati fumatori, il primo step da poter scegliere come rimedio naturale è bere questa bevanda a base di zenzero, curcuma, aglio e cipolla. Ecco come realizzarla: portare ad ebollizione 1 litro d’acqua con 400 grammi di zucchero di canna greggo, dopodiché, mettere anche una radice di zenzero tagliata sottilmente, 1 kg di cipolla e 2 cucchiaini di curcuma. Lasciare il tutto a cucinare per 20 minuti e scolare. La bevanda è ottima da bere fresca, si può conservare in frigorifero e se ne possono bere due bicchieri al mattino prima di fare colazione e due alla sera prima di cenare.

    Photo Credit: Dmytro Zinkevych / Shutterstock