Alimenti ricchi di magnesio: quali sono e come aiutano il nostro organismo

    Alimenti ricchi di magnesio: quali sono e come aiutano il nostro organismo

    Alimenti ricchi di magnesio: quali sono e come aiutano il nostro organismo

    Quando si sperimentano insonnia, alterazione dell’umore oppure una debolezza muscolare, c’è un’alta probabilità che le cause siano da imputare ad una carenza di magnesio.

    Questo minerale è davvero fondamentale per il nostro organismo, capace di stimolare la concentrazione e in particolare la memoria. Soprattutto ha un’importanza centrale per quanto riguarda lo sviluppo delle ossa e anche nel regolare la pressione arteriosa.
    Un alleato prezioso per il corpo e la mente, insomma, che può essere assunto nelle quantità che risultino ideali per l’organismo seguendo alcune semplici regole.

    Sono molti, infatti, gli alimenti ricchi di magnesio, che si trova in grande quantità innanzitutto nei cereali integrali. Dunque, sarebbe un’ottima cosa quella di abituare i bambini e i ragazzi a fare ogni giorno una bella colazione che li comprenda.
    Bene sarebbe utilizzare farine integrali, a loro volta ricche di magnesio, anche per preparare quella che è la ‘regina’ delle nostre tavole, ovvero la pizza.

    In più, con l’arrivo della la stagione fredda, vengono subito a mente due cose: il camino acceso e l’albero di Natale con la frutta secca e i datteri sotto. Proprio questi ultimi – aggiunta ideale per macedonie o come semplice spuntino – sono un’eccellente fonte di magnesio.

    Stesso dicasi per il cacao amaro: un consiglio? Accompagnare il caffè con l’aggiunta di un mezzo cucchiaino di polvere di cacao, per assicurarsi una sicura carica di energia.

    Come accade per i datteri, anche i semi di zucca sono inoltre spesso identificati come un veloce e gustoso snack oppure un ingrediente ideale per condire ricche insalatone, in grado di offrire una veloce “iniezione” di magnesio antistress.

    Magnesio, un toccasana che si prende cura di corpo e mente

    Magnesio nella frutta secca

    Mangiare sano è ormai un mantra, una priorità assoluta in cima alla ‘lista delle cose’ da fare per vivere bene. E in questa nuova consapevolezza, il magnesio è in grado di fare la parte del leone, visto che le sue proprietà hanno effetti benefici su molte funzioni vitali.

    Il magnesio è in grado anche di combattere anche il gonfiore addominale ed è decisivo nella costruzione del DNA.

    Per quanto riguarda quello che dovrebbe essere l’apporto giornaliero di magnesio consigliato, si tratta di circa 380 mg a persona adulta, che salgono però a 450 mg in caso di donne in stato interessante. Sono invece da considerare tra i 120 e i 180 mg nel caso dei bambini.

    Non per tutti il fabbisogno di magnesio è lo stesso; questo dipende molto dallo stato generale di salute di ciascuno. Anche da alcuni fattori come età, peso e sesso dei diversi soggetti.
    In generale, il fabbisogno cresce se c’è un disturbo che limita l’assorbimento o provoca la perdita di questo minerale. Oppure ancora in presenza di assunzione di determinati farmaci, o se quella persona ha problemi cronici ad esempio a livello intestinale.

    Tra gli alimenti più ricchi di magnesio non bisogna dimenticare fichi e mandorle, particolarmente indicati per chi, come ad esempio uno studente, stia conducendo un’attività intellettualmente articolata e impegnativa, e che richiede uno sforzo extra di memoria, oppure per chi invece stia passando una giornata dedicata a fare sport.

    Magnesio, è grazie alle piante che possiamo averlo

    Magnesio nella verdura e nella clorofilla

    Il magnesio è un componente della clorofilla, fondamentale per il processo che consente alle piante di assorbire energia dal sole. La clorofilla ha delle importanti proprietà antiossidanti ed è utile anche per combattere i radicali liberi: è presente soprattutto negli ortaggi e in alcune verdure a foglia larga come spinaci e bietole.

    Senza questo prezioso minerale non potrebbe esserci vita sul nostro pianeta: è essenziale non solo per la vegetazione ma anche per gli umani, il cui organismo ne ha assoluto bisogno per far funzionare correttamente il sistema nervoso e assicurare la giusta consistenza dell’apparato scheletrico.

    Un sintomo chiaro della carenza di magnesio sono i crampi, anche se come abbiamo visto non è affatto l’unico. C’è un numero crescente di soggetti che, al giorno d’oggi, soffrono di una carenza di magnesio anche se in molti di questi casi le persone non ne sono a conoscenza.
    Tra le principali cause che portano a una carenza di magnesio c’è anche un certo stile di vita, quello moderno, che è sempre più frenetico e disordinato, in modo particolare per quanto riguarda noi occidentali.

    Un altro problema di non poco conto, è che di questi tempi per molti non è sempre facile o possibile seguire una dieta equilibrata, caso questo in cui possono venire in soccorso gli integratori di magnesio.

    Nel video a seguire, ecco come scegliere i migliori integratori di sali di magnesio maggiormente biodisponibili per il nostro organismo.

    Infine, se ti sei interessato agli alimenti più ricchi di magnesio, molto probabilmente potresti essere altrettanto curioso di sapere quali sono gli alimenti più ricchi di potassio.