Cipolla benefici, valori nutrizionali e usi in cucina

    Cipolla benefici, valori nutrizionali e usi in cucina

    Cipolla benefici, valori nutrizionali e usi in cucina

    La cipolla è ingrediente molto utilizzato nella cucina italiana, si tratta di un alimento chiave con il quale donare sapore ai piatti, soprattutto i primi, e che possiede numerose proprietà che possiamo utilizzare per il nostro corpo. La cipolla è un ortaggio biennale, molto vicina per composizione all’aglio, allo scalogno, ai porri e all’erba cipollina. Il sapore è forte, pungente, ma il suo uso come medicinale naturale è conosciuto da secoli. Ecco tutte le sue caratteristiche, le proprietà terapeutiche e i benefici per il nostro organismo.

    Cipolla proprieta benefici e controindicazioni

    Le proprietà della cipolla

    Questo alimento contiene numerosi sali minerali e vitamine utili al nostro organismo. Tra queste si annoverano la vitamina C, l’acido folico, la vitamina B6, il calcio, il fosforo, il potassio, le antocianine, la quercetina, i composti dello zolfo e le fibre. Tutte queste sostanze donano alla cipolla proprietà antiossidanti, antisettiche, antivirali e depurative. Può fungere quindi da disinfettante naturale per tutto il corpo, in special modo per l’intestino, il fegato, lo stomaco e l’apparato digerente in generale. In 100 grammi sono presenti il 9 per cento di carboidrati, l’1,7 per cento di fibre e l’89 per cento di acqua, motivo per il quale possiede anche proprietà depurative per reni e vescica.

    Leggi anche: Tutte le news con ViviPuro

    I benefici della cipolla

    Grazie alle sue numerose proprietà, questo alimento si dimostra un ottimo alleato nella prevenzione delle malattie da raffreddamento. La vitamina C stimola il sistema immunitario e aiuta a combattere febbre, influenza, mal di gola, tosse e congestione nasale. Le sue proprietà depurative, invece, ripuliscono organi quali i reni e la vescica dalle sostanze di scarto e aiutano il fegato nelle sue funzioni. Inoltre, le cipolle sono in grado di abbassare i livelli di zuccheri nel sangue e per questo motivo sono un alimento consigliato per le persone che soffrono di diabete di tipo 2. Ha anche effetti protettivi nei confronti delle ossa e aiuta l’organismo a combattere il deterioramento da osteoporosi.

    Controindicazioni della cipolla

    Come molti alimenti, anche la cipolla deve essere consumata con parsimonia. Tra gli effetti collaterali più comuni vi sono i problemi digestivi ai quali possono fare seguito dissenteria e gonfiore addominale. Come tutti sanno, inoltre, la cipolla può causare irritazione alle mani e agli occhi, motivo per il quale, quando si taglia si consiglia di prendere le dovute precauzioni. Per cani, gatti e cavalli, invece, il consumo di cipolla potrebbe essere fatale a causa della presenza di composti quali i solfuri e i solfossidi.