Migliori oli essenziali antinfiammatori: quali sono e come usarli

    Migliori oli essenziali antinfiammatori: quali sono e come usarli

    Migliori oli essenziali antinfiammatori: quali sono e come usarli

    Gli oli essenziali puri e di alta qualità vengono utilizzati in aromaterapia per curare disturbi sia fisici che psichici ed emotivi; ne esistono di ogni tipo e per ogni funzione, da quelli disintossicanti a quelli edibili da utilizzare in cucina a quelli perfetti da diffondere nelle stanze della casa a seconda dell’effetto che si vuole ottenere (energetico, rilassante, afrodisiaco, ecc.).

    In questo articolo parleremo invece degli oli essenziali antinfiammatori, quali sono i migliori di questa categoria e come utilizzarli al meglio per ottenere beneficio.

    Migliori oli essenziali antinfiammatori: quali sono e come utilizzarli

    oli essenziali per dolore cervicale
    Neck Pain – Male Anatomy Sportsman Holding Head and Neck – Cervical Vertebrae Area – isolated on white

    Un dolore di natura infiammatoria che colpisce una buona parte della popolazione è quello della cervicale; è un dolore fastidioso, intenso, che può dare origine anche a mal di testa, ma di schiena e perfino vertigini e nausea.
    Le cause della cervicale possono essere di varia natura (stress, cattiva postura, movimenti sbagliati, ecc.) e normalmente vengono somministrati dei classici antidolorifici; ma esistono invece anche degli oli essenziali che, se massaggiati localmente, possono donare molto beneficio.
    Anche molte creme erboristiche contro i dolori articolari e muscolari sono a base delle seguenti piante, dalle quali si estrae però anche il relativo olio essenziale curativo: artiglio del diavolo, arnica montana, camomilla, rosmarino e lavanda.

    Il consiglio è quello di massaggiare la zona della cervicale utilizzando uno degli oli essenziali sopra elencati ma mai in modo “puro”, bensì abbinandolo ad un olio essenziale di base come quello alla mandorla dolce o al jojoba (proporzione di 5-10 gocce ogni 50 ml di crema o olio base).

    In generale, gli oli essenziali sono molto appropriati per curare le infiammazioni osto-articolari e muscolari in quanto i pori della pelle garantiscono un assorbimento veloce del principio benefico che arriva subito ad agire localmente.
    Inoltre gli oli essenziali, soprattutto se utilizzati per via topica, non hanno alcuna controindicazione o effetto collaterale, a differenza degli antinfiammatori medicali da assumere per via orale.

    Per i dolori muscolari, oltre all’olio essenziale di rosmarino già citato, possiamo ricordare anche l’olio essenziale Gaultheria (o Wintergreen) e quello di Eucalipto azzurro, entrambi con ottime qualità analgesiche e anche rilassanti.

    Infine, altri oli essenziali per il trattamento del dolore infiammatorio sono: basilico (agisce come gli antinfiammatori non steroidei), canfora (ottimo come anestetico), cipresso (azione vasocostrittrice), garofano (azione antisettica, antivirale e antispasmodica), eucalipto (azione antinfiammatoria), e Ylang-Ylang (azione sedativa e calmante).

    Per saperne di più su artrosi e dolori muscolari vi consigliamo la visione del video sottostante.