Rimedi naturali per migliorare la vista e la salute degli occhi

    Rimedi naturali per migliorare la vista e la salute degli occhi

    Rimedi naturali per migliorare la vista e la salute degli occhi

    Sono lo specchio dell’anima, la nostra finestra sempre spalancata sul mondo e su tutte le cose e le persone che ci circondano. I nostri occhi sono continuamente stimolati dalla vita quotidiana, che siano le occupazioni della routine di lavoro (sempre più spesso svolte di fronte allo schermo di un computer), oppure le faccende domestiche, l’incontro con gli amici o le attenzioni da dedicare ai figli, c’è uno sforzo continuo e silenzioso della vista, cui prestare una grande attenzione.

    La salute degli occhi è decisiva per un’esperienza di vita che sia sana e serena. Vi sono degli alimenti e alcuni semplici esercizi che possono rivelarsi molto utili per prendersi cura della propria vista.

    Tra gli ingredienti naturali per la salute degli occhi al primo posto naturalmente ci sono le carote: fanno bene e sono l’alimento principale da tenere in considerazione in questo senso, perché molto ricche di betacarotene, così come – a onor del vero – lo sono anche la pesca, la zucca, il peperone, il mango e il melone.
    Pure le verdure ricoprono un ruolo centrale nelle diete che mirano a mantenere gli occhi in salute: in particolare, il riferimento è a quelle con foglia verde, come ad esempio broccoli, spinaci, bietole e prezzemolo.

    La lista degli alimenti che configurano rimedi naturali per una vista sana però è lunga. In particolare, tra gli altri merita ricordare che il tuorlo d’uovo ha delle proprietà importanti, poiché contiene carotenoidi con funzione di agenti antiossidanti, in grado di proteggere dall’aggressione dei raggi del sole.

    Tra le sostanze ‘amiche’ degli occhi senza dubbio sono da annoverare anche selenio e zinco, che hanno la capacità di favorire l’assorbimento della vitamina A e della vitamina E (detta anche tocofenolo). Il selenio lo si può trovare in quantità importanti nella carne di pollo, nei cereali integrali e nel tonno; di zinco invece sono ricchi la carne di manzo e quella di agnello, ma in generale anche il latte e i prodotti da esso derivati.

    Tutto ciò con due regole auree: innanzitutto lo stop alla sigaretta, perché il fumo provoca danni alla circolazione del sangue all’interno dei vasi intorno alla retina, e poi una corretta e costante idratazione: bisogna bere molto.

    Gli esercizi per mantenere ‘in forma’ gli occhi e la vista

    Esercizi e ginnastica per gli occhi

    Abbiamo parlato di alcuni semplici esercizi che, se effettuati con continuità e regolarità, possono aiutare a mantenere una vista sana e ‘in forma’, specie nel mondo moderno dove ormai, per la maggior parte dei lavori, si fissa lo schermo di un computer per molte ore ogni giorno all’interno dell’ufficio.

    Il primo esercizio per gli occhi consiste nel fissare un punto preciso per alcuni minuti, da cronometrare con un timer per cellulare molto semplicemente. Un oggetto a una media distanza, tenendo un respiro regolare e cercando di fare il vuoto nella mente. Dopo qualche minuto, occorre alzare lo sguardo e poi abbassarlo nuovamente. Muovere poi gli occhi dolcemente verso sinistra e verso destra, infine chiuderli per qualche secondo per poi tenerli aperti un mezzo minuto.
    Ma questo è solo un esempio degli esercizi e delle micro attività che è bene svolgere durante una giornata. Per esempio, al momento della pausa, è possibile impiegare qualche minuto per ‘ringraziare’ gli occhi. Che, dalla mattina alla sera, ci permettono di essere sempre operativi e produttivi al massimo.

    Tra i rimedi naturali senza dubbio ci sono le attività di ginnastica oculare, un toccasana che si riverserà anche sul benessere del corpo in generale e della mente. Guardare lontano, cercare con gli occhi l’orizzonte del mare o le cime dei monti e le colline, è un modo semplice per ottenere un rilassamento: il verde è il colore che maggiormente è in grado di distendere la muscolatura dell’occhio.

    Tra gli esercizi da fare c’è anche il ‘palming’, che si pratica tenendo il palmo delle mani sopra gli occhi chiusi e curando la respirazione per qualche minuto rilassando la mente.

    Per evitare di stancare eccessivamente gli occhi, è bene poi fare dei break durante la giornata, specie nelle ore lavorative. Mentre, per mantenere umido e più fresco l’occhio sarà utile anche accelerare via via il battito delle palpebre.

    Infine, attenzione all’illuminazione: lavorare – ma anche leggere la sera – con poca luce non fa bene e può affaticare la vista.
    Tra i rimedi che la natura offre in aiuto agli occhi stanchi da non dimenticare l’importanza del mirtillo: durante il secondo conflitto mondiale i piloti d’aereo inglesi ne assumevano in quantità sotto forma di marmellata, per essere più ‘pronti’ durante i raid in notturna.

    Nel video conclusivo tutte le proprietà del mirtillo rosso e del mirtillo nero.

    Vi ricordiamo, che se siete interessati anche a come migliorare il vostro udito e la salute delle orecchie, in questo articolo troverete tutte le informazioni e i rimedi naturali utili più efficaci: Rimedi naturali per migliorare l’udito e la salute dell’orecchio.