Pidocchi rimedi naturali: come combatterli? 5 consigli utili

    Pidocchi rimedi naturali: come combatterli? 5 consigli utili

    È di queste ore la notizia di una mamma che a Firenze ha utilizzato la benzina per “eliminare” i pidocchi dalla testa della figlia. Una pratica usata in passato ma che spesso ha causato gravi problemi. Si possono utilizzare dei semplici ed efficaci rimedi naturali che non causano pericoli ai soggetti coinvolti. Ma prima di vedere quali pratiche utilizzare andiamo a fare il punto su cosa siano i pidocchi.

    Pidocchi: come si manifestano?

    I pidocchi si diffondono solitamente dai bambini agli altri membri della famiglia. È consigliabile che ognuno si sottoponga ai trattamenti preventivi naturali al fine di riuscire ad evitare un simile rischio. Essi sono parassiti che si nutrono di sangue umano attraverso la cute, che viene perforata per raggiungere i vasi sanguigni. Ed è per questo che si avverte forte prurito sul cuoio capelluto, delle dermatiti e piccole ‘pustole’ su capo, collo e spalle che a volte possono infettarsi e riempirsi di liquido.

    >>> I rimedi naturali di ViviPuro <<<

    Pidocchi rimedi naturali: aceto

    Il primo rimedio naturale per combattere i pidocchi è l’utilizzo dell’aceto. Con questo elemento si può rafforzare l’azione dello shampoo addizionato con oli essenziali eseguendo dopo ogni lavaggio un risciacquo con aceto bianco o aceto di mele. Come applicarlo? Prendere mezzo bicchiere d’aceto che potrà essere diluito in una caraffa contenente un litro d’acqua. Perché ha effetto positivo? I pidocchi non amano l’odore dell’aceto. Il risciacquo all’aceto può rappresentare comunque un aiuto in più da non sottovalutare. Inoltre, con l’aceto si rimuovono le uova dei pidocchi.

    >>> Tisana depurativa al basilico <<<

    Pidocchi rimedi naturali: gli oli essenziali

    Altro rimedio per combattere i pidocchi è l’applicazione degli oli essenziali. Basta aggiungere allo shampoo per capelli alcune gocce di olio essenziale di eucalipto, che per via del suo profumo e delle sue proprietà è considerato in grado di tenere lontani i parassiti.

    Altro olio essenziale da utilizzare è quello di tea tree. Gli oli essenziali sarebbero inoltre in grado di provocare nei pidocchi delle vere e proprie crisi respiratorie.

    Infine, per le bambine, è consigliato un mix di olio essenziale di rosmarino, lavanda e chiodi di garofano che può essere applicato su di una fascia per capelli da indossare durante le ore scolastiche.

    Pidocchi rimedi naturali: altri consigli su come eliminarli

    Altri consigli da attuare per eliminare i pidocchi? Si può attuare l’olio essenziale di semi di pompelmo: svolge un’azione repellente; e ancora, attuare un estratto di corteggia di Amargo: inibisce la formazione di chitina anche ancora le uovo al capello; infine, si può applicare l’olio di Andiroba: usato da secoli in Amazzonia per allontanare i parassiti.

    Pidocchi rimedi naturali: occhio agli effetti collaterali

    Attenzione. Bisogna sempre tenere a mente che naturale non è sinonimo di privo di effetti collaterali, quindi, anche quando si opta per questi rimedi naturali contro i pidocchi è importante evitare il contatto con gli occhi e utilizzarli seguendo alla lettera le indicazioni riportate sulla confezione.