Punture di zanzara rimedi naturali: alleviare il prurito con questi alimenti

    Punture di zanzara rimedi naturali: alleviare il prurito con questi alimenti

    Bella stagione in arrivo e punture di zanzara… anche! Come ogni anno con l’arrivo del sole e delle lunghe giornate le zanzare diventano il nemico principale dell’essere umano. Lotte continue nel cuore della notte, al buio, ronzii nelle orecchie, morsi che causano pruriti e rossori fastidiosissimi. Ma quali rimedi naturali applicare? Beh, il prurito presente può essere alleviato con alcuni alimenti. Ed è proprio l’alimentazione a essere importante. Il motivo? Anche il cibo può contrastare le punture di zanzara. Ecco una piccola guida.

    Punture di zanzara: quale alimentazione seguire?

    Per evitare le punture di zanzara è consigliata un’alimentazione regolare che preveda:

    • Frutta;
    • verdura;
    • yogurt;
    • prebiotici per rafforzare le difese immunitarie

    Si raccomanda di seguire una dieta sana, bilanciata, ricca di frutta, verdura e povera di grassi.

    Cosa non mangiare che potrebbe attirare le zanzare?

    • Evitare di assumere alcolici e birra: sembra che le zanzare siano attirate dagli odori emanati da chi abusa di alcool.

    >>> Zanzare in casa: i rimedi della nonna più efficaci <<<

    Punture di zanzara rimedi naturali: la Cipolla

    Punture di zanzara, tra i rimedi naturali ‘storici’ c’è senza dubbio l’ausilio della cipolla. Basta prendere una fetta di questo alimento e passarla sulla parte “attaccata” dalla zanzara. Dopo un po’ il prurito dovrebbe venir meno e, sebbene l’odore non vi favorirà nella vostra vita sociale,  il sacrificio potrebbe essere compensato dalla scomparsa del fastidioso arrossamento.

    Punture di zanzara rimedi naturali: il sale

    Tra i rimedi per contrastare il fastidioso prurito dettato dalle punture di zanzara c’è da prendere in esame anche l’importanza del sale. Sciogliere il sale in un bicchiere d’acqua e, con l’aiuto di un batuffolo, si tamponerà l’area della puntura di zanzara così da poter ridurre l’infiammazione.

    Punture di zanzara rimedi naturali: l’importanza dell’aglio

    Se la cipolla non vi piace, potreste provare a far leva sulle proprietà dell’aglio. Proprio così, anche questo alimento è ottimo per sconfiggere il prurito di zanzare con rimedi naturali. Come fare? Basterà strofinare dell’aglio sulla puntura di zanzara: dovrebbe svolgere un’azione lenitiva, attenuando gonfiori e pruriti. Attenzione perché le zanzare ‘odiano’ l’aglio: mangiare con una certa frequenza questo alimento contribuisce a tenere lontane le zanzare e a prevenire future irritazioni.

    >>> Punture di Zanzara: 5 rimedi naturali <<<

    Punture di zanzara rimedi naturali: il miele

    Rimedi naturali contro le punture di zanzara? Anche il miele presenta delle proprietà antibatteriche che possono rivelarsi utili di fronte ad una puntura di zanzara. Ed è questo il motivo per cui il miele può essere utilizzato sull’area di pelle irritata, da solo oppure mescolato insieme ad un cucchiaino di bicarbonato di sodio.

    Punture di zanzara rimedi naturali: il ribes nero

    Il ribes nero macerato glicerinato (mg) è un ottimo alleato se si deve contrastare una forte reazione alle punture di zanzare o altri insetti. Se sappiamo di essere a rischio si consiglia di assumerlo insieme a rosa canina mg sin dall’inizio della stagione estiva, come preventivo. Il dosaggio dovrà essere calibrato in base all’età e alla corporatura di chi lo deve assumere.