Vene delle mani gonfie: risolvere con rimedi naturali

8 Febbraio 2018 0 Di Redazione
vene delle mani gonfie

 

Con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi a risentirne sono anche gli arti superiori. Tra i disturbi tipici che li affliggono c’è il gonfiore delle vene delle mani. E’ quando si accumula del liquido all’interno dei tessuti che tale fenomeno compare. I fattori che possono rendere le vene delle mani gonfie sono molteplici: si va dai cambi di stagione con i relativi sbalzi termici, a determinati stati di salute dell’organismo. Ma quali sono i principali rimedi naturali per contrastare tale fastidio? Ecco alcuni consigli da seguire.

Le cause

Tra le cause delle si possono riscontrare delle malattie da non sottovalutare. Per esempio? Tra queste ritroviamo l’ipertiroidismo, la pressione alta, problemi cardiaci, artrosi, artrite reumatoide. Queste patologie possono favorire il manifestarsi delle mani gonfie. A volte anche stati febbrili procurano il tipico gonfiore, che può essere dovuto alla sindrome del tunnel carpale. Inoltre, tra le cause delle vene delle mani gonfie ci sono anche le condizioni climatiche oppure la sindrome premestruale. La pelle delle mani appare lucida, inoltre facendo una leggera pressione può comparire come un’ammaccatura. 

>>> Gambe gonfie rimedi e consigli utili <<<

Vene delle mani gonfie: la vitamina C

Tra i rimedi naturali per le vene delle mani gonfie c’è in primis la vitamina C. Per migliorare la circolazione e prevenire tale fenomeno è dunque utile non dimenticare di inserire nella propria dieta alimenti ricchi di vitamina C. Quest’ultima infatti contribuisce alla formazione del collagene. E’ importante mangiare kiwi, carote, agrumi, peperoni, frutta e verdura dal colore rosso, giallo o arancione.

Vene delle mani gonfie: aceto di mele

Tra i rimedi naturali si cita poi l’aceto di mele. Come sfruttarlo? Basta immergere un fazzoletto o una garza nell’aceto di mele e subito dopo massaggiarlo delicatamente sulle vene gonfie per 30 secondi alla volta: un metodo sicuro per trovare velocemente sollievo.

Vene delle mani gonfie: le erbe

I rimedi naturali contro le mani gonfie sono molti. Tra questi ci sono anche le erbe medicinali che si possono utilizzare per la preparazione di tisane: fieno greco e timo, per risolvere il problema legato alla ritenzione idrica, oppure menta, centella asiatica e foglie di mirtillo, per riuscire a stimolare la circolazione sanguigna.

Esistono pure tante tinture madri, pomate e composti in granuli a base di arnica, amamelide o ippocastano, il cui uso si rivela benefico specialmente al sopraggiungere del caldo.

Piccoli esercizi da fare al mattino

Molto spesso le mani si gonfiano durante le ore notturne: è in questa fase della giornata che, infatti, i liquidi si accumulano maggiormente nei tessuti. E’ il gesto di stare sdraiati a favorire la comparsa di questo disturbo

Appena svegli, provate a fare dei semplici esercizi per ripristinare subito la situazione e la sensazione di benessere. Allungate mani e braccia verso il soffitto, mantenendo alcuni secondi tale posizione (aiuterete il riavvio della circolazione). Provate anche a chiudere lentamente le dita della mano a formare un pugno (stringendo delicatamente) per poi tornare alla posizione iniziale, almeno 5-6 volte e comunque a seconda della personale sensazione. 

Vene delle mani gonfie: attenzione al sale

Fate attenzione a ridurre in maniera importante l’apporto di sale, che può avere un ruolo cruciale in relazione alle mani gonfie. Il cibo dei fast food dovrebbe essere limitato nel consumo, così come quello di alimenti preconfezionati e in scatola (la quantità di sale che contengono è alta). Sostituite il sale con spezie per rendere i cibi ugualmente gustosi.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

Ultimo aggiornamento: 21/11/2020