Le migliori maschere doposole naturali “fai da te”

    Le migliori maschere doposole naturali “fai da te”

    Le migliori maschere doposole naturali fai da te

    Può sembrare un paradosso ma molto spesso acquistare una maschera di bellezza, dal costo non proprio economico, non è sinonimo di qualità.

    In commercio si trovano maschere di ogni tipo, per ogni tipologia di pelle: rinfrescanti, riparatrici, all’acido ialuronico, idratanti e nutritive.
    Ma sappiamo veramente cosa contengono? Possiamo essere sicuri che siano veramente efficaci o, semplicemente, ci fidiamo al 100% del brand che le produce? Spesso le acquistiamo per pigrizia, e senza pensare più di tanto che in realtà potrebbero essere nocive per la nostra epidermide.

    L’estate in particolare è il tempo in cui la nostra pelle è più arrossata e stressata dal sole, e quindi il periodo in cui cerchiamo di prenderci cura di lei con maggiore attenzione, soprattutto con sostanze lenitive.
    Senza bisogno di ricorrere a maschere doposole commerciali, possiamo tranquillamente utilizzare ingredienti naturali, che spesso abbiamo già in casa, per preparare alcune speciali maschere di bellezza doposole “fai da te”, sia per il viso che per il corpo.

    Le maschere naturali garantiscono allo stesso modo, in fatto di risultato, quello che promettono le maschere commerciali, e in più ad un costo inferiore e con la sicurezza di averle preparate con ingredienti conosciuti e sani, che non ci daranno nessun tipo di problema allergologico o altro effetto collaterale.

    Un’eccellente beauty routine, per usare un termine anglosassone molto in voga oggi ma che non vuol dire altro che prendersi cura di se stessi con una pausa di benessere, la si può realizzare anche a casa con soluzioni “fai da te” molto efficaci.

    I rimedi naturali (o quelli tradizionali “della nonna”), sono sempre esistiti, e in natura possiamo trovare elementi che ci consentono di curare il nostro corpo, con un occhio in più anche al portafoglio.

    Sicuramente acquistare una maschera doposole è più semplice e immediato, ma fidatevi, se riuscite a superare lo scoglio del brand e del testimonial noto che vi influenza, è molto meglio per la vostra pelle utilizzare una maschera doposole fai da te.

    Quando inizierai a provarle non smetterai più e ti divertirai a sperimentarne di nuove, documentandoti su internet.

    Le migliori maschere doposole naturali “fai da te”

    Ecco di seguito alcuni esempi delle migliori maschere doposole naturali “fai da te”, da provare dopo una lunga giornata al mare, quando la pelle, arrossata, ha bisogno di essere ben reidratata e nutrita, con ingredienti lenitivi.

    Maschera doposole idratante allo yogurt, miele e curcuma

    Lo yogurt è un elemento naturale che si trova facilmente nel nostro frigo e ha proprietà idratanti e lenitive, così come il miele, che ringiovanisce e riduce le rughe, donando elasticità alla pelle. In più, il miele trattiene anche l’umidità, e quindi dona alla pelle il giusto grado di elasticità.
    La curcuma invece contiene curcumina, un elemento antiossidante e antinfiammatorio, perfetto per la nostra maschera doposole “fai da te”.

    La preparazione è semplicissima: due cucchiai di yogurt naturale, due cucchiai di miele e una puntina di polvere di curcuma mischiati delicatamente in un tazzina. Stendere il prodotto sul viso ben pulito usando una spatolina. Trascorso il tempo di posa di quindici minuti si deterge il viso con una spugnetta e acqua tiepida. Gli effetti benefici sulla pelle arrossata dal sole si vedranno immediatamente.

    Maschera doposole all’aloe vera

    L’aloe vera è una pianta miracolosa perché il contenuto colloso e gelatinoso delle sue foglie ci permette di levigare e riparare la nostra pelle irritata dal sole e dal mare.

    La pianta di aloe vera è facile da trovare, anche al supermercato. Bisogna tagliare le foglie per lungo cercando di ricavare la parte gelatinosa interna, riducendola con un frullatore elettrico ad una consistenza liquida. Prima di applicarla sul viso, usando un batuffolo di cotone, lasciarla riposare in frigorifero per un’ora. Questo passaggio permetterà di avere una bella sensazione di freschezza su tutto il viso durante l’applicazione. Il tempo di posa è sempre di quindici minuti, trascorso il quale si procede con la detersione.

    Maschera doposole lenitiva alla pesca, amido di riso e aloe vera

    Anche per questa maschera la preparazione è facile e gli ingredienti sono semplici da reperire. Prendiamo una pesca matura, rigorosamente biologica (dunque non trattata in quanto ne utilizzeremo anche la buccia), dell’aloe vera liquida, se non vogliamo usare una foglia di pianta di aloe, e dell’amido di riso, che possiamo reperire al supermercato.
    Le dosi sono due cucchiaia di amido di riso, due cucchiaio di aloe e la riduzione della pesca in polpa, con la relativa buccia. Trascorsi 15 minuti si procede con la detersione del viso con acqua tiepida, tamponando con una spugna morbida.

    Maschera doposole lenitiva al pomodoro e olio EVO