Rimedi naturali con la patata: ecco quando possiamo utilizzarla

    Rimedi naturali con la patata: ecco quando possiamo utilizzarla

    Rimedi naturali con la patata: ecco quando possiamo utilizzarla

    La patata è un tubero davvero molto particolare; non se ne mangia tantissime perché provocano picchi glicemici molto alti, eppure si utilizzano lesse come piatto per eccellenza per chi è convalescente; a tutti piacciono moltissimo fritte o arrosto, ma per via dell’olio incamerato durante la cottura anche nel caso di questa “ricetta” il consumo è molto limitato, massimo una volta alla settimana!

    Sulle patate aleggiano poi sempre due dubbi su tutti, ovvero se le patate contengono glutine (e la risposta è no!), e se le patate germogliate si possono mangiare (e anche in questo caso la risposta sarebbe meglio di no!).

    In questo articolo di oggi però, ci allontaneremo dalla patata come ingrediente edibile da preparare in cucina e la analizzeremo sotto un altro punto di vista, ovvero come un ottimo rimedio naturale benefico per tanti disturbi che possono colpirci.

    Seguirà dunque un elenco, il più esaustivo possibile in base alle ricerche effettuate, per sapere veramente tutto sulla patata come rimedio naturale e della tradizione, a cosa fa bene e come utilizzarla di volta in volta, a seconda del problema.

    Rimedi naturali con la patata: ecco quando possiamo utilizzarla

    Elenco rimedi naturali con la patata
    1. Patata contro le scottature solari e le bruciature
      Le fettine di patata crude sono un ottimo rimedio per lenire le scottature solari grazie ai principi attivi dell’amido, di cui sono ricche; si adagiano sulla pelle arrossata e si tengono su almeno per 15 minuti.
      Stessa cosa vale ad esempio se in cucina ci procuriamo una bruciatura; applicare subito una fetta di patata sulla zona interessata e tenerla lì per almeno 5/10 minuti, a seconda dell’entità dell’ustione.
    2. Acqua di cottura della patata come antiage
      Se avete lessato delle patate, queste avranno rilasciato nell’acqua moltissimo amido, che per le sue proprietà è un ottimo antiage per la pelle; lasciare dunque stiepidire e poi utilizzare per bagnare ripetutamente il viso o per aggiungerla all’acqua del bagno.
    3. Patata contro le occhiaie
      Come le fettine di cetriolo, anche le fettine di patata sono molto efficaci per far riassorbire le occhiaie.
    4. Patata contro insonnia e mal di testa
      Qui si entra in un terreno più pratico che scientifico e vincolato alle esperienze e sensibilità di ogni persona; molti comunque sostengono di riuscire ad alleviare il mal di testa strofinando delle fettine di patata sulle tempie e, allo stesso modo, molte persone asseriscono di dormire molto meglio quando mangiano patate lesse a cena.
    5. Patata contro porri (o verruche)
      Strofinare ogni giorno un pezzetto di patata cruda sui porri (o verruche) fino a quando questi non saranno scomparsi; la spiegazione consisterebbe nel fatto che il potassio e la vitamina C rilasciati dalla patata riescono a sconfiggere queste antiestetiche escrescenze virali.
      Per lo stesso motivo la patata risulta anche efficace contro altri inestetismi dell’epidermide come brufoli e punti neri.
    6. Patata contro i reumatismi
      La tradizione dei “rimedi della nonna” parla di succo di patata crudo per contrastare i dolori reumatici; qui entra però in gioco un altro dei falsi miti sulla patata, ovvero che consumata cruda sia  addirittura tossica. Se una parte piccola di verità c’è, per via della solanina in essa contenuta, è anche vero che una patata ben matura, a cui sia stata tolta la buccia, ha contenuto davvero bassissimo di solanina, e ne occorrerebbero diversi chili ad un adulto per avvertire qualche senso di intossicazione.
    7. Patata contro le punture di insetti
      Strofinare delicatamente una fettina di patata sul punto in cui si è ricevuto la puntura dell’insetto; in poco tempo spariranno rossore e prurito.
    8. Patata per il benessere dei capelli
      Centrifugare insieme una patata e due cucchiai di succo di aloe vera e un cucchiaio di miele; fare una maschera sui capelli con questo mix rigenerante massaggiando bene e tenere su per almeno 15 minuti; risciacquare poi con abbondante acqua tiepida.

    Infine un video che racconta la patata come “farmaco” davvero eccezionale e che ne illustra la storia e anche altri rimedi naturali oltre a quelli già citati, ad esempio per combattere la pressione alta sotto forma di infuso (tramite l’utilizzo di un estrattore).