frutti

I frutti possono essere di diverse tipologie, forme e colori a seconda della pianta dalla quale provengono. Alcuni di questi non sono propriamente categorizzabili come frutto, come le pomacee.

La maggior parte dei frutti possono essere mangiati sia crudi, dopo averli lavati e/sbucciati, che sotto forma di marmellate, confetture e conserve. Un consumo adeguato di frutta, così come di verdura, fa molto bene alla salute tanto da ridurre l’insorgere di diverse malattie.

A seconda della tipologia di frutti e del loro grado di maturazione, abbiamo una diversa composizione chimica. L’acqua, ad esempio, può essere presente tra l’80% e il 95%. I carboidrati, sono presenti nei frutti tra il 5% e il 20%, uno di quelli che ne contiene di più è la banana. Circa il 2% della composizione di ogni frutto è rappresentato dalle fibre. Poi, abbiamo le vitamine, i sali minerali, ma anche in piccola parte le proteine e i grassi.

Riguardo alle calorie, hanno un diverso indice calorico a seconda della concentrazione di zuccheri e grassi.