Zenzero proprietà e benefici: ecco perché è un cibo afrodisiaco

    Zenzero proprietà e benefici: ecco perché è un cibo afrodisiaco

    Da sempre si crede che alcuni cibi abbiano particolari effetti sulla vita di coppia tra le lenzuola ma oltre ai grandi classici come cioccolato, fragole e ostriche c’è anche una radice conosciuta invece per lo più per i suoi benefici sulla salute: lo zenzero. Questa radice, tipicamente utilizzata nella cucina e nella medicina orientale, sia in polvere che fresca grattuggiata o tagliata a pezzetti, è stato integrato pienamente tra i cibi afrodisiaci che aiutano ad animare la vita intima delle coppie. Ecco perché lo zenzero si ritiene abbia questi particolari effetti.

    Una ricerca promossa poco prima di San Valentino dal Polli Cooking Lab, ovvero l’Osservatorio sulle tendenze alimentari dell’omonima azienda toscana, ha analizzato le opinioni di circa 130 esperti tra nutrizionisti, chef stellati e sessuologi per capire quale sia il menu perfetto per passare dalla tavola alle lenzuola, e tra gli alimenti afrodisiaci è stato citato anche lo zenzero. Secondo quando spiegato da questi esperti del cibo e della vita intima delle coppie, lo zenzero avrebbe delle proprietà organolettiche che lo renderebbero afrodisiaco; la radice contiene infatti la capsicina che stimola la prostata e ha proprietà vaso-dilatatorie, capaci quindi di favorire l’afflusso del sangue.

    Lo zenzero, adatto per insaporire i piatti più disparati con un odore che subito trasporta in Oriente, ha un aroma caldo e pungente che però non deve diventare troppo pesante e va quindi usato con moderazione altrimenti invece che effetti afrodisiaci provocherete solo fastidio nel vostro partner.

    Credit Foto: aboikis / Shutterstock