Centrifugati autunno inverno: 5 ricette e loro proprietà benefiche

    Centrifugati autunno inverno: 5 ricette e loro proprietà benefiche

    Centrifugati autunno inverno: 5 ricette e loro proprietà benefiche

    I centrifugati sono dei veri e propri concentrati di vitamine e sali minerali, ottenuti da verdura e frutta di stagione freschi, a cui volendo si possono aggiungere altri ingredienti, come ad esempio un pezzetto di radice di zenzero energizzante, oppure un cucchiaino di curcuma.

    Una cosa fondamentale da tenere sempre ben presente, quando si parla di centrifugati, è il fatto che devono essere fatti con verdure e frutta di stagione, possibilmente freschissima e coltivata in modo biologico, dimodoché nella nostre super-bibita ricostituente non vadano a finire anche elementi chimici nocivi.

    Sicuramente i centrifugati sono molto più allettanti in estate, sorseggiati belli freschi, e quando è possibile avere a disposizione un’ampia gamma di scelta di verdura e frutta, soprattutto da mixare anche con quella tropicale per dare al tutto un tocco in più di gusto esotico!

    Ma adesso siamo alla fine dell’autunno e tra pochi giorni inizierà l’inverno; scordiamoci quindi dissetanti succhi tropicali e concentriamoci su quello che la natura ci offre in questo periodo, soprattutto per fare scorta di vitamine e rafforzare il sistema immunitario in vista dei malanni di stagione sempre in agguato.

    Centrifugati autunno inverno: 5 ricette e loro proprietà benefiche

    Centrifugati agrumi

    I centrifugati autunno-inverno sono una vera manna per il nostro organismo, per rinforzarlo e depurarlo al tempo stesso; gli ortaggi e la frutta che di solito possono essere utilizzati in questa stagione sono: carote, cavolo, agrumi, kiwi, melagrana, mela, spinaci, bietole, barbabietola rossa e ananas, solo per citare i più comuni.

    Grazie a questi ingredienti sarà possibile fare incetta di vitamina C e sali minerali importanti come il ferro, il potassio e il magnesio.
    Si raccomanda di non utilizzare zucchero per dolcificare il succo da bere, in quanto alimento tossico per il nostro organismo.

    1. Centrifugato alla barbabietola rossa
      Il centrifugato di barbabietola rossa è ricchissimo di ferro, ma siccome a livello di sapore non è proprio il massimo, potete aggiungere mela, carota, limone o zenzero.
      Grazie al limone, che contiene vitamina C, migliorerete l’assorbimento del ferro biodisponibile da parte dell’organismo.
      La barbabietola rossa aiuta l’organismo a depurare il fegato, i reni e la cistifellea.
    2. Centrifugato al cavolo nero
      Il centrifugato a base di cavolo nero è ricchissimo di antiossidanti e antitumorali. Per rendere la bibita più gradevole si può aggiungere una mela o del succo di limone.
    3. Centrifugato al finocchio
      Il centrifugato a base di finocchio in inverno è fondamentale per disintossicarsi, stimolare la diuresi e il drenaggio dei liquidi in eccesso; grazie a questa bevanda vegetale possiamo fare il pieno di sali minerali, calcio, fosforo, potassio. Il finocchio rafforza le difese immunitarie e previene i crampi muscolari.
    4. Centrifugato alla carota
      Il centrifugato a base di carota centrifugata è altamente antiossidante, aiuta la funzionalità dell’intestino, combatte il colesterolo e ha svariate proprietà antiossidanti. Grazie al betacarotene è formidabile per la salute degli occhi.
    5. Centrifugati di agrumi
      Il centrifugato a base di agrumi è forse, tra i cinque qui presentati, quello più classico e buono da gustare nel periodo invernale; grazie all’abbondanza di pompelmi, limoni, mandarini e arance, possiamo fare un vero e proprio trattamento quotidiano a base di Vitamina C!

    Per chiudere, un video nel quale il celebre dottor. Mozzi ci dice la sua sui centrifugati, mettendone in evidenza anche un aspetto negativo, ovvero la mancanza di fibre, ragion per cui egli preferisce raccomandare il consumo di frutta e verdura intere.