Cosa mangiare per combattere la nausea

    Cosa mangiare per combattere la nausea

    Mal di testa e nausea sono un mix di condizioni che possono comportare enormi disagi in chi ne soffre. Spesso il primo influenza il secondo e insieme sono in grado di inficiare anche le più piccole azioni quotidiane. Vediamo allora quali sono le principali cause che influenzano l’insorgenza di queste problematiche e come riuscire a prevenirle o ad attenuarle del tutto grazie ad alcuni semplici rimedi naturali che ben si adattano allo scopo.

    Mal di testa e nausea rimedi naturali

    Mal di testa e nausea: le cause

    Possono esserci molte cause e fattori in grado di scatenare il mal di testa che, a sua volta, può dare luogo alla nausea se molto forte. Uno dei principali fattori è senza dubbio lo stress, così come una scorretta postura o gli sbalzi termici. Anche una prolungata esposizione all’aria condizionata può essere problematica e persino il sonno e l’errato equilibrio del ritmo sonno-veglia possono influenzare questo problema. Ci sono poi alcune patologie specifiche che possono provocare emicrania, come la nevralgia del trigemino, oppure l’infiammazione cervicale, che comporta nausea, mal di testa e in alcuni casi veri e propri episodi di vomito.

    Mal di testa e nausea: qual è il loro legame?

    Sono molto di frequente che chi soffre di mal di testa spesso sperimenti anche una sensazione più o meno marcata di nausea, ma perché questo avviene? Ciò accade per via del fatto che l’apparato gastrointestinale è fortemente connesso al nostro cervello. Non a caso, nelle persone che soffrono di ansia generalizzata, spesso si manifestano altri disturbi come la nausea, il vomito o la diarrea. Per questo motivo i rimedi naturali migliori coinvolgono anche l’apparato digerente e quello intestinale, depurandoli e favorendo il loro corretto funzionamento allo scopo di alleviare il disagio.

    Mal di testa e nausea: rimedi naturali

    Esistono quindi diversi metodi e rimedi naturali molto efficaci contro gli episodi di forte mal di testa e nausea. Iniziando proprio dalle abitudini giornaliere, una delle azioni che bisognerebbe subito compiere quando insorge il mal di testa consiste nel Nel regolare il ritmo sonno-veglia aumentando le ore di sonno. Non bisogna però dormire troppo, ma definire un orario di almeno otto ore di riposo ogni notte. Allo stesso modo è necessario curare il nostro regime alimentare. Tra i cibi e le bevande da evitare troviamo l’alcool, il caffè e i cibi grassi. Bisogna quindi assumere magnesio e vitamina B6, entrambe due sostanze nutritive che possono costituire un valido aiuto. In alternativa è possibile applicare alcune fette di patata sulla fronte o sulle tempie per almeno trenta minuti, oppure si può utilizzare della menta piperita sotto forma di olio essenziale da applicare allo stesso modo. Nel caso è sempre meglio consultare uno specialista per togliere ogni dubbio sulle origini di questo disturbo.