Occhiaie scure: cause e rimedi naturali per eliminarle

12 Marzo 2018 0 Di Redazione

Alzarsi la mattina con le palpebre pesanti, lo sguardo spento e delle visibili occhiaie scure sotto gli occhi: a chi non è mai capitato? Le occhiaie nere o viola compaiono nel contorno occhi di migliaia di persone e sono spesso un segnale da ascoltare.

Anche se molte persone sono geneticamente predisposte a sviluppare questa manifestazione cutanea, spesso la formazione delle occhiaie è il sintomo di una serie di abitudini da correggere. Prima su tutte, il poco sonno.

L’insonnia non è però l’unica causa delle occhiaie scure: vediamo insieme tutti i fattori che contribuiscono a questo inestetismo e qualche rimedio naturale per combatterlo.

Occhiaie nere: Cause

Il mattino ha l’oro in bocca, e dovrebbe essere il momento della giornata in cui siamo più riposati e pronti a prendere il mondo a morsi. Non sempre è così, e quando siamo vittime di un brutto risveglio, le occhiaie scure sono il primo segnale che qualcosa è andato storto durante la notte.

Quando si parla di occhiaie nere, tra i problemi additati c’è senza dubbio l’accumulo di stress. L’influenza di questo fattore è molto sottile: se accumuliamo stress e agitazione durante la giornata, il nostro sonno ne risente. In assenza di un buon riposo, ecco che spunteranno i famosi segni intorno agli occhi. Di riflesso, anche l’insonnia è una chiara causa dietro alle occhiaie scure.

Molte persone però giurerebbero di non aver fatto le ore piccole e aver dormito proprio bene, eppure mostrano sempre questi segni di stanchezza e affaticamento agli occhi. Qual è il motivo?

occhiaie scure

A volte, la spiegazione delle occhiaie nere si ritrova nel patrimonio genetico: gli individui con una carnagione più chiara sono naturalmente predisposti a questo inestetismo, e le probabilità aumentano se soffrono di allergie stagionali.

Anche l’avanzare dell’età contribuisce a questa condizione cutanea: l’invecchiamento della pelle aumenta l’azione degli enzimi che intaccano il lavoro del collagene, una proteina essenziale per sostenere il tessuto connettivo.

Il collagene è naturalmente prodotto dal nostro organismo e rende la pelle elastica e morbida. Col passare dell’età la produzione di questa proteina rallenta fino ad arrestarsi, e la pelle perde progressivamente la capacità di contrazione e rilassamento. Spuntano così le prime rughe di espressione e delle leggere occhiaie scure sotto gli occhi.

L’esposizione prolungata al sole è un’altra causa molto rilevante, dato che accelera l’azione degli enzimi che distruggono il collagene, e aumenta la probabilità di sviluppare degli inestetismi intorno alla zona oculare.

Cosa si può fare contro le occhiaie scure?

Come togliere le occhiaie nere attraverso dei rimedi naturali? Prima di tutto, guardandosi allo specchio. Osservare bene le occhiaie e il loro colore ci dice già molto su come possiamo comportarci per rimuoverle.

Le occhiaie viola sono un inestetismo molto diffuso tra le persone con una carnagione molto pallida: sotto gli occhi c’è una grande concentrazione di vasi sanguigni e la pelle è molto sottile, due circostanze che vengono accentuate dal contrasto col colore della pelle.

In questi casi possono essere utili dei rimedi in grado di rafforzare i capillari e favorire l’afflusso di sangue sotto gli occhi. Se la circolazione non è “spinta” da qualcosa, le probabilità di sviluppare delle occhiaie viola aumentano.

Le occhiaie scure e gonfie non hanno a che vedere con la carnagione, e spesso sono un sintomo di disidratazione e stanchezza. In questo caso, la cosa migliore da fare è bere molta acqua e utilizzare dei rimedi che attenuino il gonfiore della pelle.

I migliori rimedi naturali contro le occhiaie nere e viola

La prima cosa da fare è in ogni caso prendersi cura di sé stessi. Lo stress, l’insonnia e la carenza di idratazione contribuiscono tutte ad accentuare questo inestetismo e a creare tanti altri problemi per il nostro benessere. Ricordatevi sempre di bere due litri d’acqua ogni giorno, e provate a seguire una routine più attenta e gentile per dormire meglio.

impcchi di tè per occhiaie nere

Anche l’alimentazione gioca un ruolo molto importante: una dieta ricca di vitamina C e altre sostanze antiossidanti è l’ideale per contrastare l’invecchiamento della pelle e stimolare la circolazione capillare. Quindi, via libera a tutta la frutta e verdura colorata: agrumi, mirtilli, more, melagrana, carote e chi più ne ha più ne metta. Esistono poi alcuni rimedi naturali per uso esterno:

  • Ghiaccio: Il sacchetto col ghiaccio e il classico trucchetto dei cucchiai freddi sono utilissimi in caso di occhiaie viola, perché il contatto con qualcosa di freddo restringe i capillari più superficiali.
  • Fette di cetriolo: Funzionano particolarmente bene se appena tolte dal frigo. In questo modo combinerete i benefici del freddo con le proprietà antiossidanti della vitamina C, presente in alte dosi in questo ortaggio.
  • Bustine di tè: Prima di buttarle nell’organico, potete lasciarle raffreddare, strizzarle e utilizzarle sotto gli occhi. Il tè aiuta a ripristinare l’elasticità della pelle e a sgonfiare le occhiaie nere. Il tè verde è ancora più indicato, dato che è ricchissimo di antiossidanti.
  • Gel di Aloe Vera: Questa pianta ha delle incredibili proprietà idratanti e antiossidanti, e non genera effetti collaterali quando viene utilizzata sulla pelle.
  • Argilla verde: Un cucchiaio di polvere di argilla, una punta di curcuma e mezzo bicchiere di acqua sono quanto serve per una strepitosa maschera per il contorno occhi. Fate attenzione durante l’applicazione: la curcuma potrebbe causare un po’ di irritazione.

Leggi anche:

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

Facebook Comments Box