Come curare la follicolite con rimedi naturali

    Come curare la follicolite con rimedi naturali

    Come curare la follicolite con rimedi naturali

    La follicolite è un’infezione, spesso di origine batterica, che origina nei follicoli piliferi. Di norma la sua insorgenza è localizzata nella zona inguinale e sulle gambe in seguito a una depilazione e può presentarsi come punti rossi o lesioni nella zona interessata. Si tratta di un problema molto fastidioso e, soprattutto, antiestetico. Esistono, però, alcuni rimedi naturali che si sono dimostrati efficaci nel combattere la follicolite e nel prevenirne i sintomi e l’insorgenza. Eccone alcuni da tenere a mente in caso di bisogno.

    Follicolite sintomi cause e rimedi naturali

    Follicolite: sintomi

    Quando si tratta di follicolite superficiale, solitamente, questo disturbo si manifesta con punti rossi o pustole piene di pus nella zona interessata, si tratta della tipologia più comune e diffusa. A queste manifestazioni si aggiungono prurito e arrossamento. Quando, invece, questo problema raggiunge negli strati più bassi della pelle, può comparire dolore e possono formarsi cicatrici. In linea generale i sintomi sono i seguenti: arrossamento della pelle, prurito, dolore, piccole cicatrici, pustole piene di pus o vescicole, foruncoli di colore rosso.

    Follicolite: le cause

    Generalmente, questo tipo di disturbo ha origine batterica, anche se in molti casi è difficile capirne la cause. Per quanto riguarda le follicoliti infettive, queste possono essere causate da tre infezioni: batteri, virus e funghi – in genere la candida. Vi sono, poi, alcuni fattori scatenanti o che comunque costituiscono un rischio per la nostra pelle: eccessiva sudorazione, frequente utilizzo di abiti aderenti che occludono i follicoli piliferi, dermatosi e immunodepressione.

    Follicolite: rimedi naturali

    Quando si presenta questo problema, è possono ricorrere ad alcuni rimedi naturali che risultano molto efficaci nel combatterlo. Si parla, però, di follicolite superficiale. Uno dei rimedi naturali più utilizzati è l’aglio: basta assumerlo giornalmente durante i pasti senza esagerare. Anche l’echinacea si è dimostrata utile allo scopo grazie alle sue proprietà antibatteriche e lenitive. Tra gli oli essenziali da applicare direttamente sulla pelle, ci sono quelli a base di timo e bergamotto: questi possono essere assunti oppure applicati come un impacco sulla zona interessata. Per avere un buon effetto lenitivo, infine, è possibile adoperare la malva: la pianta, infatti, possiede proprietà antibatteriche e lenitive se applicata tramite impacco sulla pelle.

    Follicolite: alcuni accorgimenti da adottare

    Come per altri disturbi che colpiscono l’epidermide, è possibile prevenire anche la follicolite con alcuni semplici accorgimenti. Il primo è quello di evitare abiti troppo stretti, i quali non aiutano la traspirazione e provocano un’occlusione nei follicoli piliferi che può portare a infiammazione. Durante la depilazione, invece, bisogna mantenere un’igiene perfetta, pulendo sempre il depilatore e applicando una crema idratante sulla pelle subito dopo la depilazione.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.